Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

100 giorni Maturità: come prepararsi all'Esame da ora in poi

100 GIORNI MATURITÀ: COME PREPARARSI ALL’ESAME DA ORA IN POI. A marzo cadranno i 100 giorni per Maturità 2017, per cui avrai più scuse: allo scadere dei 100 giorni che mancheranno all’esame, dovrai per forza di cose gettare le basi per fare un ottimo esame e arrivare alla fine del tuo percorso con il risultato migliore. Come gestire il tempo a disposizione e come sfruttarlo al meglio? Ecco i nostri utili e indispensabili consigli per organizzare lo studio, trovare il tempo per fare la tesina e allenarti per la prima prova, la seconda prova, il quizzone e l’esame orale.


100 GIORNI ALL'ESAME 2017: COME PREPARARSI ALLA MATURITÀ. Il nostro è un programma semplice ma efficace. Segui i nostri consigli e vedrai che filerà tutto liscio come l’olio.

  • Fai una tabella di marcia: focalizza le priorità, le materie in cui ti senti meno preparato o quelle per te più complicate da studiare e a queste cerca di dedicare del tempo extra. Organizza il tuo tempo da qui all'Esame in modo da sapere sempre a che punto sei in tutte le materie.
    Per saperne di più leggi: Come fare una tabella di marcia
  • Cerca di sfruttare tutte le occasioni che ti si presentano. Se devi fare un tema, un analisi del testo, un saggio breve, cerca di immagazzinare tutte le informazioni che scrivi e magari prova ad appuntarti le nozioni fondamentali, in modo da ottenere il massimo risultato e degli appunti pronti per il ripasso generale. Se farai in questo modo, quando arriverà il momento del grande ripasso ti troverai tanti riassunti già pronti e risparmierai tempo prezioso.
  • Inizia a progettare la Tesina e non arrivare all’ultimo mese con l’acqua alla gola. Puoi concentrarti su una tesina classica che abbracci tutte le materie, o puntare su qualcosa di originale per accattivarti la commissioni. In entrambe i casi è ora di iniziare a scrivere. Butta giù qualche idea e valutala insieme ai singoli prof. Poi inizia a fare la Tesina e al contempo, utilizza ciò che inserisci nel percorso, come fonte di ripasso.
    Hia bisogno d'aiuto? Leggi qui: Tesina Maturità argomenti e collegamenti
  • Gli appunti, gli schemi, le mappe con i riassunti fatti rappresentano una miniera d’oro che potrai sfruttare nei mesi di aprile e maggio per il rush finale. Per questo ti consigliamo di fare riassumere gli argomenti trattati fino ad ora e quelli che man mano porterai a compimenti, perché in questo modo ti ritroverai dei bignami personalizzati che ti aiuteranno a studiare risparmiando tempo. Perciò quando ti prepari per le interrogazioni o per i compiti a casa o in classe riassumi la materia oggetto di studio: ti sembrerà di dover studiare di più ora, ma ti sarà utilissimo dopo.
  • Ripasso finale (da iniziare verso la fine di maggio e non il giorno prima della prima prova!): hai gli appunti e gli schemi, di cosa devi preoccuparti? Non devi sapere tutto senza dimenticare le virgole, l’importante è che tu sappia esporre i concetti richiesti con fermezza e chiarezza, ma se dimentichi qualche particolare non è certo la fine del mondo!
  • Cosa fare a Giugno? Prima di tutto non farti prendere dal panico. Organizza la fase finale di studio con calma e raziocinio. Ogni materia avrà i riassunti e gli appunti degli argomenti perciò potrai contare su quelli per il tuo ripasso. Se li avrai fatti con cura durante i mesi precedenti, tutto andrà secondo i nostri piani, e quindi più che bene!
     

100 GIORNI MATURITÀ 2017: Prima della nostra rigorosa tabella di marcia per studiare in vista degli esami, festeggiamo i giorni che mancano alla Maturità 2017. Ecco qualche idea:

Se, invece, non sapete proprio che pesci prendere, ecco qualche suggerimento:

Infine, iscriviti al nostro gruppo Facebook: Maturità 2017: #esamenontitemo

Commenti

Commenta 100 giorni Maturità: come prepararsi all'Esame da ora in poi.
Utilizza FaceBook.