Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Come affrontare l'ultimo anno di scuola superiore

MATURITÀ 2016: COME STUDIARE. La Maturità 2016 si avvicina e per molti di voi questa è l'ultimo anno da studente di scuola superiore. Si tratta di un anno particolare che ha come protagonista l'esame di maturità, partendo dalla preparazione della tesina a quella delle singole prove (prima prova maturità 2016, seconda prova maturità 2016, terza prova maturità 2016, colloquio orale). Sarà inoltre un anno ricco di emozioni, in quanto si tratta della fine di un percorso durato cinque anni. Il timore degli esami di stato, la malinconia di dover lasciare presto i compagni di classe, l'insicurezza e l'adrenalina per ciò che attende dopo la maturità: sono queste le sensazioni che sperimenterete nel corso dell'ultimo anno di scuola superiore, un anno che dovrete affrontare con serenità e con la giusta carica. Avete bisogno di qualche consiglio? In questo post troverete come affrontare la Maturità 2016 nel corso di tutto l'anno scolastico, e tutte le indicazioni che vi occorrono per: prima prova di maturità, seconda prova, terza prova, colloquio orale e molto altro ancora!


 

COME STUDIARE PER LA MATURITÀ 2016: IN CLASSE. Per affrontare al meglio lo studio in vista della maturità 2016 occorrono collaborazione e spirito di gruppo: sono queste le parole d'ordine per affrontare in armonia l'ultimo anno di scuola superiore! Mettete da parte rancori e antipatie, e trascorrete in serenità questa ultima tappa del vostro viaggio scolastico, studiando insieme per le interrogazioni e per gli esami di stato, aiutandovi a vicenda e facendo in modo di avere un bel ricordo di questo periodo. 


MATURITÀ 2016: COME PREPARARSI DURANTE L'ANNO. Obiettivo principale dell'ultimo anno di scuola superiore è quello di ottenere una media abbastanza alta, in modo da presentarsi all'esame di maturità 2016 con buoni voti e soprattutto con una buona preparazione, per superare le prove scritte e fare bella figura di fronte alla commissione durante la prova orale. Anche se gli anni scorsi non vi siete impegnati molto e la vostra preparazione non è mai stata eccellente, non importa! Qualcosa si può recuperare e potrete raggiungere risultati soddisfacenti lavorando sodo per tutto l'anno. Come studiare dunque? Ecco qualche piccolo suggerimento. 


MATURITÀ 2016: COME STUDIARE IN CLASSE. Per poter arrivare preparati alla Maturità 2016 la maggior parte del lavoro va effettuata in classe: ricordate che agli esami di maturità, oltre alla tesina, dovrete conoscere tutti gli argomenti affrontati nel corso di tutto l'anno. Per questo motivo è necessario studiare bene fin dall'inizio, in modo da ottenere buoni voti e soprattutto non ritrovarsi a studiare tutto nelle ultime settimane. In classe allora dovrete:

  1. stare attenti durante le spiegazioni
  2. prendere appunti
  3. chiedere chiarimenti
  4. rispondere ad eventuali domande poste dai prof: ricordate che viene valutata anche la partecipazione in classe!
     

MATURITÀ 2016: COME STUDIARE A CASA. Se organizzerete lo studio come si deve, questo non risulterà pesante e avrete tempo per uscire e distrarvi con gli amici, senza rendere il pensiero dell'esame di maturità un incubo. Ricordate allora di: 

  1. studiare quotidianamente senza rimandare al giorno prima dell'interrogazione 
  2. per memorizzare bene in concetti, leggere, ripetere, leggere gli appunti per integrare e ripetere di nuovo
  3. in vista dell'esame di maturità, preparare uno schemino per ogni argomento, che vi servirà poi per il ripasso 
  4. non trascurare esercizi e altri compiti scritti: ricordate che dovete allenarvi in vista delle prove di maturità!
     

COME STUDIARE PER LA MATURITÀ 2016: LE INTERROGAZIONI. Per raggiungere una buona preparazione in vista deglla maturità 2016, durante le interrogazioni cercate sempre di dare il massimo, esponendo gli argomenti in un linguaggio corretto, rispondendo prima di tutto alla domanda che vi viene posta e successivamente facendo opportuni collegamenti e confronti.


MATURITÀ 2016: I COMPITI IN CLASSE. Bisogna considerare i compiti in classe come una simulazione delle prove scritte della maturità 2016, in particolare della seconda prova. Per questo motivo occorre stare attenti: ricordate sempre di leggere bene le tracce, sia che si tratti di matematica, di economia, di chimica, del tema d'italiano ecc... Fate attenzione a tutti i passaggi che bisogna effettuare, controllate di aver scritto correttamente in italiano e di non aver commesso errori di ortografia. Riguardo le versioni di latino e greco, ricordate sempre di individuare prima il verbo, poi il soggetto e infine tutto il resto. Cercate sempre tutti i termini sul vocabolario, in modo da trovare la traduzione esatta di ogni parola, in base al contesto descritto. 


MATURITÀ 2016: LE PROVE. L'esame di maturità è il fulcro dell'ultimo anno di scuola superiore, e segna la fine di un percorso e l'inizio di un altro. Per arrivare preparati alla maturità 2016 occorre studiare tutto l'anno, e soprattutto esercitarsi in tutte le prove. Ecco allora qualche consiglio riguardo la prima prova, la seconda prova, la terza prova, il colloquio orale e la tesina. 


MATURITÀ 2016: PRIMA PROVA. In vista della prima prova maturità 2016, allenatevi in ogni tipologia di tema:

  • tipologia A, analisi del testo
  • tipologia B, saggio breve o articolo di giornale
  • tipologia C, tema storico
  • tipologia D, tema di attualità

Ricordate sempre di seguire le regole specifiche per ogni tipologia di tema, e soprattutto controllate l'esattezza delle parole, gli errori grammaticali e la struttura delle frasi. 

Cerchi aiuto per la prima prova di maturità? Segui la nostra guida con tracce, consigli e svolgimenti: Prima prova Maturità 2016
 

SECONDA PROVA MATURITÀ 2016. La seconda prova di maturità ha come oggetto una delle materie caratterizzanti dell'indirizzo di studi scelto (versione di latino o di greco per il liceo classico, compito di matematica per il liceo scientifico, compito di economia aziendale per la ragioneria ecc...) dunque si tratta di una delle prove più importanti: occorre esercitarsi fin da subito, utilizzando anche le prove degli anni passati e chiedendo all'insegnante correzioni e chiarimenti. 


MATURITÀ 2016: TERZA PROVA. Per la terza prova di maturità basta studiare costantemente e allenarsi con tutte le tipologie di domanda. Una volta che i docenti avranno deciso le materie e la tipologia di quesiti, non dovrete fare altro che riprendere gli argomenti studiati e allenarvi a rispondere alle domande: più quesiti svolgerete, più sarete veloci e precisi nel rispondere.


MATURITÀ 2016: LA TESINA. La tesina è il lavoro con cui vi presenterete di fronte alla commissione di maturità: lavorateci nel corso di tutto l'anno, scegliendo l'argomento giusto e i collegamenti giusti. Scrivete prima l'argomento di ogni materia e incorniciate il tutto con una bella introduzione. Non trascurate le immagini, soprattutto quella di copertina: anche l'occhio vuole la sua parte! Infine, preparate un bel discorso: ora siete pronti ad affrontare il colloquio orale!


COLLOQUIO ORALE MATURITÀ 2016. Se avrete studiato come si deve, in vista del colloquio orale della maturità 2016 non dovrete fare altro che ripassare tutti gli argomenti e studiare bene la tesina con tutti i collegamenti. Ricordate di esprimervi nel modo più corretto possibile e di dimostrare di conoscere bene gli argomenti: in questo modo farete senz'altro una bella figura!


MATURITÀ 2016: LA GITA. L'ultimo anno di scuola superiore non è soltanto studio e preparazione all'esame di maturità: come abbiamo detto prima, si tratta dell'ultimo anno che condividiamo con compagni di classe e insegnanti! E cosa c'è di meglio della gita del quinto per rilassarsi e divertirsi lontani dai libri e dallo spettro dell'esame di stato? Scegliete dunque con cura la meta e passate delle giornate indimenticabili insieme ai vostri amici, visitando luoghi che non avete mai visto e divertendovi tutti insieme: tra qualche anno ripenserete a questi bei momenti con il sorriso, ma anche con un po' di nostalgia...


MATURITÀ 2016: IL KIT DEL MATURANDO. Oltre alle guide su tutte le prove di maturità 2016, noi di StudentVille abbiamo pensato ad un kit del maturando, utile per allenarsi e studiare in vista delle prove di maturità:

Maturità 2016: Riassunti 

Temi svolti per la Maturità

Archivio seconde prove di Maturità

Simulazione terza prova maturità

Sei pronto per la Maturità 2016 o hai bisogno di consigli sulle prove e materiale per lo studio? Ci pensiamo noi! Iscriviti al gruppo: Maturità 2016: insieme si può

Commenti

Commenta Come affrontare l'ultimo anno di scuola superiore.
Utilizza FaceBook.