Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Come superare la Seconda Prova di Alimenti e Alimentazione

SECONDA PROVA MATURITA' ALIMENTI E ALIMENTAZIONE: COME SUPERARLA. Per la Maturità, gli allievi dell'Istituto Alberghiero dovranno affrontare la seconda prova di Alimenti e Alimentazione. Si tratta essenzialmente di svolgere un tema su un argomento del programma trattato nel corso dell'anno. La prova ha la durata di 6 ore, si può utilizzare il vocabolario, ed ogni candidato può uscire dall'aula dopo tre ore dalla consegna della traccia. Se si conosce abbastanza bene la materia, la prova non dovrebbe risultare troppo difficile. L'unico neo è che la traccia è una sola, e non vi è quindi possibilità di scelta!

Non perderti: Date Maturità 2016

 

COME SUPERARE LA SECONDA PROVA DI ALIMENTI E ALIMENTAZIONE. Per superare al meglio la prova di Alimenti e Alimentazione basta quindi seguire alcuni semplici step, e fare attenzione ad alcuni dettagli per non incorrere in inutili errori:

1. Ripasso della materia

Prima di iniziare a ripassare gli argomenti, informiamoci sulle tracce assegnate negli anni precedenti, in modo da escludere almeno gli ultimi temi assegnati. Ripassiamo un argomento al giorno, cercando di memorizzare in particolare nomi tecnici, misure, quantità e così via. Per favorire la memorizzazione, ogni volta che finiamo di ripassare un argomento, facciamo uno schema con i concetti da ricordare: in questo modo ci troveremo a fare un rapido ripasso gli ultimi giorni, senza dover riprendere angosciosamente il libro!

2. Esercizio

Proviamo a svolgere una traccia, magari una degli anni passati, evitando di consultare il libro. Cerchiamo di capire in quanto tempo riusciamo a svolgerla, e se siamo riusciti a centrare l'argomento. Facciamo leggere il compito a qualcuno (anche un genitore, un prof), per capire meglio dove sbagliamo e dove possiamo migliorare.

3. Durante la seconda prova

Se abbiamo studiato e ci siamo esercitati, di cosa dobbiamo avere paura? Quindi, la prima cosa è stare tranquilli, e iniziare a leggere bene la traccia. Prendiamo come esempio la traccia della seconda prova del 2012:

Il candidato descriva come dovrebbe variare la dieta nelle diverse condizioni fisiologiche della vita, dall’infanzia alla terza età, dalla gravidanza all’allattamento. Successivamente illustri quale deve essere la terapia dietetica in un caso a scelta fra i seguenti: obesità, ipercolesterolemia, iperglicemia, iperuricemia, stipsi o altro.

La traccia è incentrata sulla dieta, più precisamente su come questa deve variare nel corso della vita e delle situazioni. Successivamente, bisogna illustrare una terapia dietetica adatta ad uno dei casi citati. 

Prima di iniziare a scrivere, è meglio fare una scaletta per riordinare le idee. Procediamo allora in questo modo:

• Cos'è la dieta

• Dieta infantile

• Dieta giovanile

• Dietà età adulta

• Dieta età senile

• Terapia dietetica in un caso specifico

A questo punto, iniziamo a scrivere seguendo lo schema, e cercando di descrivere tutti i punti in modo chiaro e diretto, senza dilungarci troppo in concetti inutili. Non è importante la lunghezza, ma piuttosto la chiarezza e l'esposizione dell'argomento.

Una volta finito di scrivere, rileggiamo tutto l'elaborato, e stiamo attenti a non aver saltato nessun passaggio richiesto. Poi, controlliamo l'ortografia, e se non siamo sicuri su una parola, cerchiamola sul vocabolario! Meglio utilizzare periodi semplici, altrimenti si rischia di sbagliare ed esprimersi in modo incomprensibile. 

Ricorda: è importante scrivere in modo corretto, anche questo incide nella valutazione del compito!

Ora che siamo sicuri e abbiamo corretto tutti gli errori, possiamo copiare il compito in bella copia, facendo attenzione a ricopiare tutto e nel modo giusto. Non ci resta che dare una lettura veloce, consegnare e tornare a casa in attesa della Terza Prova!

Leggi anche: Seconda prova Maturità 2016 Istituto alberghiero: traccia

Se hai bisogno di consigli per la maturità iscriviti al gruppo Maturità 2016: insieme si può!

Commenti

Commenta Come superare la Seconda Prova di Alimenti e Alimentazione.
Utilizza FaceBook.