Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Elena Cosenza

Commissari interni Maturità 2015

Materie commissari esterni Maturità 2016: cosa ha deciso il Miur? Sei sicuro di avere tutte le informazioni sulla commissione dell'Esame di Stato? Se la risposta è no, allora leggi le due guide qui sotto e abbandona questo articolo perché contiene le informazioni dello scorso anno!

Materie commissari esterni Maturità 2016

Maturità 2016: date e novità

Come abbiamo detto in questo articolo, i nomi dei commissari interni Maturità 2015 usciranno solamente a fine maggio-inizio giugno, motivo per cui i maturandi 2015 avranno molto da aspettare. In realtà però, una volta svelate le materie interne e quelle esterne, che vengono rese note a fine febbraio-inizio marzo, è ovviamente scontato sapere quali saranno i professori della vostra classe che vi ritroverete all’Esame di Stato come commissari interni Maturità 2015.

E’ ovvio che tutti gli studenti preferirebbero sapere che in commissione d’esame li aspettano i tre professori della loro classe che sono più buoni e che non fanno domande strane per mettere in difficoltà, ma purtroppo non ci si può fare nulla. Innanzitutto, vediamo di analizzare un po’ di dinamiche che si vanno ad attuare per la formazione delle commissioni e quindi per la scelta dei commissari interni Maturità 2015: il professore di Italiano (e di conseguenza Storia) solitamente va ad alternarsi con il docente della materia presente alla seconda prova scritta, ossia, se al Liceo Scientifico dove c’è Matematica come seconda prova, il professore è interno, Italiano e quindi il professore per la prima prova scritta sarà un commissario esterno. Per quanto riguarda gli altri due professori essi saranno insegnanti di due delle discipline che vi troverete in terza prova. E per quanto riguarda questo aspetto non possiamo purtroppo esservi di aiuto: fino a quando non verranno svelate le materie della Maturità non potrete sapere quale professore vi capiterà.

Ma che cosa possono chiedere questi professori? Dopo le prove scritte dovrete affrontarli direttamente al colloquio orale e dovrete preparare benissimo tutto ciò che è indicato nel programma di Esame. I docenti ve lo mostreranno prima della fine dell'anno e, ben coscienti dell'andamento della classe, potrebbero decidere di togliere qualche argomento che sanno che non avete capito bene o nel quale siete in difficoltà. Nel corso dell'anno inoltre avrete sicuramente avuto modo di prepararvi attraverso interrogazioni e verifiche scritte che simuleranno le prove scritte degli Esami, oltre che ovviamente con le simulazioni di Esame ufficiali.

Una cosa è certa: non è detto che i professori che considerate ‘’cattivi’’ lo saranno anche durante gli Esami di Stato, anzi, solitamente tendono ad aiutare gli studenti evitando di metterli in difficoltà. Tenete presente che anche loro sono stati maturandi, tempo fa, e sicuramente non si sono dimenticati della fatica che si fa a preparare la Maturità, prima di diventare commissari interni Maturità 2015! Quindi non vi preoccupate e in bocca al lupo, maturandi 2015!

Commenti

Commenta Commissari interni Maturità 2015.
Utilizza FaceBook.