Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Elena Cosenza

Commissari Maturità 2015

Commissari Maturità 2016: è arrvato il momento di chiarirsi le idee e di conoscere tutte le informazioni sulle materie affidate ai commissari esterni e sull'annuncio dei nomi. Ovviamente, però hai bisogno di notizie frecshe che riguardino l'Esame di Stato di quest'anno, quindi non stai leggendo l'articolo giusto. Trovi tutte le informazioni del caso (sempre aggiornatissime!) qui sotto:

Materie commissari esterni Maturità 2016

Maturità 2016: date e novità

Sono tra i dettagli più importanti della Maturità: i nomi dei commissari Maturità 2015. Fin dall’inizio dell’anno i maturandi sperano che i professori che comporranno la loro commissione di Maturità siano clementi e non belve disposte a tutto per farli uscire con il minimo indispensabile. Purtroppo i maturandi non possono far altro che aspettare, ma intanto chiariamo qualche dubbio comune tra i candidati all'Esame di Stato, per cercare di rendere l'esperienza della Maturità il meno traumatica possibile e affrontata con la giusta dose di consapevolezza.

Di seguito vi spieghiamo tutto ciò che c’è da sapere sui commissari Maturità 2015: quanti sono, cosa possono fare e quando usciranno i tanto temuti nomi.

Commissari Maturità 2015: i nomi e le commissioni

Innanzitutto la commissione di Maturità è composta da un presidente di commissione (esterno), tre commissari esterni e tre interni. I tre professori interni sono Docenti della vostra classe abilitati all’insegnamento della Materia presente in commissione d’esame mentre i tre professori esterni provengono da altre scuole superiori della Provincia. I commissari Maturità 2015 vengono selezionati solamente mesi dopo che le materie vengono scelte. Queste ultime vengono decise e svelate agli studenti verso fine febbraio-inizio marzo mentre i nomi dei commissari vengono presentati dal MIUR solamente a fine maggio se non a inizio giugno.

Commissari Maturità 2015: cosa possono chiedere

Come abbiamo indicato in questo articolo i commissari possono interrogare solamente sul programma dell’ultimo anno ma il candidato può inserire, nel caso se ne presentasse l’occasione, collegamenti esterni ai programmi scolastici oppure riguardanti argomenti degli anni precedenti. Per quanto riguarda le materie, ogni professore interroga solamente sulla materia che rappresenta all’interno della commissione: il commissario esterno di matematica potrà interrogare solo su Matematica, la docente di Inglese, solamente sul programma di Inglese. Piccola eccezione abbastanza comune: l’insegnante di Italiano interroga anche su Storia visto lo stretto collegamento presente tra le due discipline soprattutto nei programmi scolastici del quinto anno. Il presidente di commissione può interrogare sulla materia per la quale è abilitato all’insegnamento solamente nel caso in cui essa sia una delle Materie presenti in commissione. Spieghiamo meglio: in commissione c’è Matematica ed è una materia interna, quindi è presente il vostro professore; nel caso in cui anche il Presidente insegni Matematica, durante l’interrogazione con il vostro professore, se interessato, può porre qualche domanda - ma sono casi davvero rari. Solitamente è il Presidente a interrogare sulla tesina ma, come abbiamo visto in questo articolo i maturandi 2015 dovranno dire addio a una delle ancore di salvataggio per il colloquio orale, quindi dal prossimo anno il ruolo del Presidente di commissione potrebbe venire rivoluzionato.

In attesa dell’uscita dei nomi dei commissari Maturità 2015, vi auguriamo in bocca al lupo per il vostro ultimo anno di scuola superiore!

Commenti

Commenta Commissari Maturità 2015.
Utilizza FaceBook.