Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Elena Cosenza

Commissioni Maturità 2015

La composizione delle commissioni Maturità 2015 è uno degli aspetti che più mette ansia agli studenti riguardo l’Esame di Stato. Fin da settembre infatti i maturandi iniziano a pensare a quali materie preferirebbero ritrovarsi ad affrontare alla Maturità e quali invece eviterebbero volentieri. Ecco finalmente svelate, insieme alle materie della seconda prova, le materie affidate alle commissioni Maturità 2015 esterne.

 


Ecco di seguito le materie affidate alle commissioni esterne 2015:

Materie Commissioni esterne Licei

Materie Commissioni esterne istituti tecnici

Materie commissioni esterne istituti professionali

Ogni commissione di Maturità è composta da sei membri più il Presidente di commissione: di questi sei professori, tre saranno interni - quindi saranno tre vostri insegnanti - e tre esterni, che non insegnano quindi nella vostra scuola. Anche il Presidente sarà un professore proveniente da un altro Istituto e avrà pieno diritto ad interrogarvi insieme agli altri professori. Per quanto riguarda le materie che sicuramente saranno presenti alla Maturità 2015, esse sono Italiano, Matematica e una lingua straniera; la prima prova scritta è sempre quella di Italiano mentre Matematica e Inglese - oppure una seconda lingua straniera (nel caso di chi ne studia altre a scuola) – sono generalmente presenti già nella seconda prova di diversi indirizzi, oppure sicuramente inseriti nella terza prova scritta. Da questa analisi possiamo dire che tre delle sei materie per le commissioni Maturità 2015 sono in un certo senso già svelate. Molto probabilmente il vostro Consiglio di classe vi indicherà le materie presenti in commissione verso metà febbraio o inizio marzo. Nel caso non volessero svelarvele (capita anche questo!), convenzione vuole che la seconda – e ultima - simulazione di terza prova comprenda le discipline prescelte, che non siano ovviamente già presenti come prima e seconda prova. E’ solamente una convenzione scolastica e non ha nessun tipo di base giuridica ma sono molti i maturandi che possono confermare. Per quanto riguarda i nomi dei professori presenti nelle commissioni Maturità 2015, essi vengono sveltati a fine maggio/inizio giugno quindi relativamente tardi.

Ma cosa possono chiedere questi professori e cosa dovete studiare per l’interrogazione? Innanzitutto dovrete studiare tutto ciò che è compreso nel programma di quinta superiore che i Rappresentati di classe avranno firmato prima della fine dell’anno scolastico, tenendo conto anche di possibili collegamenti con i programmi degli anni precedenti. Il Presidente può interrogare sulla materia per la quale è abilitato all’insegnamento, quindi è bene scoprire quale disciplina insegna per prepararsi a delle possibili domande da parte sua. Ad esempio il professore di Italiano, se abilitato anche per Storia, può interrogare anche in questi argomenti: in sintesi ogni professore può interrogare su qualsiasi delle materie che insegna, a patto che siano comprese nel piano studi degli studenti della scuola nella quale è commissario.

 

Commenti

Commenta Commissioni Maturità 2015.
Utilizza FaceBook.