Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Domande Terza Prova Maturità 2016: come capirle in anticipo

DOMANDE TERZA PROVA MATURITA' 2016.  Segui con noi la diretta del quizzone:
Terza prova Maturità 2016: domande e risposte LIVE

La fine delle prove scritte della Maturità 2016 si avvicina e, archivate le prove con le tracce scelte dal Miur, anche la terza prova vuole la sua parte, dunque tanto vale avere il polso della situazione per quel che riguarda il regolamento e, di conseguenza, il modo giusto per capire in anticipo le domande.
Le domande terza prova maturità 2016 riguarderanno al massimo 5 materie e potranno essere scelte alcune tra queste tipologie di quesiti

  • trattazione sintetica degli argomenti (tipologia A)
  • quesiti a risposta singola (tipologia B)
  • quesiti a risposta multipla (tipologia C)
  • problemi a soluzione rapida (tipologia D)
  • analisi di casi pratici e professionali (tipologia E)
  • sviluppo di progetti (tipologia F) 

La prova si svolgerà il 27 giugno e avrà una durata massima di 3 ore, decisa in base al tipo di domande scelte e alle materie che il consiglio di classe deciderà di esaminare. La terza prova non è difficilissima, tuttavia è molto temuta in quanto fino a poche settimane prima dell'esame di stato i maturandi non conoscono con esattezza le materie e soprattutto le tipologie di domanda. Inoltre, molti di voi si chiederanno: "su quali argomenti verteranno le domande di terza prova?". Ovviamente non abbiamo la sfera di cristallo e non possiamo indovinare tutte le domande, però possiamo provare ad intuirle e a capire più o meno su quali argomenti saranno incentrate. 

Non perderti: Terza Prova Maturità: come affrontare le 6 tipologie


 

DOMANDE TERZA PROVA: MATERIE. Per prima cosa occorre capire quali e quante saranno le materie su cui verteranno le domande di terza prova. In media il consiglio di classe decide di inserire 4 materie, ma il numero può essere inferiore o superiore (massimo 5) in base alle tipologie di domanda. Per intuire quali saranno le materie della terza prova maturità 2016 possiamo fare i seguenti ragionamenti:

  1. Escludiamo italiano, visto che sarà oggetto della prima prova.
  2. Escludiamo la materia di seconda prova.
  3. Valutiamo quali sono le materie più importanti: se per esempio al liceo classico dovesse uscire la seconda prova di greco, è molto probabile che latino sarà una delle materie della terza prova, in quanto si tratta di una disciplina importante per il liceo classico. 

Scopri di più: Maturità 2016: come scoprire le materie della terza prova
 

MATURITA' 2016, DOMANDE TERZA PROVA: QUALI SARANNO? Dopo aver saputo con certezza quali saranno le materie delle terza prova e quali tipologie saranno utilizzate, proviamo a capire quali potrebbero le domande. Come fare? Ragioniamo e proviamo a fare supposizioni in base ai pochi elementi che abbiamo a disposizione:

Simulazione terza prova. Nel corso dell'anno è obbligatorio fare 3 simulazioni di terza prova, utili alla commissione di maturità, che si regolerà sulle conoscenze generali della classe, e agli allievi, che avranno modo di capire la struttura della prova. Le simulazioni di terza prova sono una fonte utilissima, perché è possibile che i docenti prendano spunto proprio da queste per formulare le domande: appuntiamo allora tutte le domande delle simulazioni, e ripassiamo bene non solo queste, ma anche gli argomenti generali. Inoltre, badiamo anche alla distribuzione delle domande nel corso delle 3 simulazioni. Facciamo un piccolo esempio: supponiamo di voler conoscere le domande terza prova di storia. Confrontando le tre simulazioni possiamo concludere che gli argomenti ricorrenti sono:

  • prima guerra mondiale
  • seconda guerra mondiale
  • fascismo
  • guerra fredda

Teniamo allora sotto controllo questi argomenti e ripassiamoli bene!

Argomenti su cui l'insegnante insiste. Dobbiamo poi tenere in considerazione gli argomenti su cui il prof insiste maggiormente durante le interrogazioni e i compiti: significa che li ritiene importanti e che quindi molto probabilmente li inserirà nella terza prova. Discorso diverso per il commissario esterno... In questo caso possiamo chiedere ai suoi allievi quali sono le tematiche predilette, oppure ci dobbiamo concentrare sul programma presentato dal nostro insegnante: poiché il commissario non conosce bene né noi né il metodo del nostro prof, probabilmente opterà per domande molto generali. 

Vuoi sapere come verranno valutati i quesiti? Clicca qui: Valutazione terza prova maturità: come avviene
 

DOMANDE TERZA PROVA MATURITA' 2016: COME PREPARARSI. A questo punto non ci rimane che studiare:

  1. Ripassiamo bene tutti gli argomenti delle materie di terza prova. 
  2. Se la materia richiede lo svolgimento di esercizi, concentriamoci anche su questo. 
  3. Alleniamoci con simulazioni di terza prova, con test a risposta multipla o domande a risposta aperta.
  4. Ricordiamo che prima di rispondere bisogna leggere bee la domanda e capire esattamente cosa richiede.
  5. Rispondiamo prima ai quesiti su cui siamo sicuri, poi facciamo tutto il resto con più calma.
  6. Infine ricontrolliamo tutto.

Per affrontare la Terza Prova e magari ottenere 15/15, ecco le regole da seguire:


Allenati per la terza prova:

Commenti

Commenta Domande Terza Prova Maturità 2016: come capirle in anticipo.
Utilizza FaceBook.