Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità 2007 in tranquillità con StudentVille.it!

SEGUI LA MATURITA' 2012

Ne siamo assolutamente certi: da quest’anno nessuno di voi avrà più paura della maturità. Notti insonni tentando di memorizzare le mille pagine del libro di scienze o storia? Crisi di panico per la totale mancanza di idee nel momento della stesura della tesina? Difficoltà nel realizzare una buona mappa concettuale? È acqua passata, ormai. La nuova sezione “Maturità 2007” di StudentVille.it vi aiuterà a mantenere la calma, a ricordare i concetti principali delle varie materie e a confezionare lavori di approfondimento originali ed accurati. Sarà, senza ombra di dubbio, il vostro alleato più fedele nel difficile periodo di preparazione dell’esame di Stato.
Ma come potrà alleggerirvi le preoccupazioni, direte voi?
studentville maturità 2007 La risposta è semplice. La maggior parte degli studiosi e dei professori concordano nell’affermare che dei riassunti chiari nella presentazione dei concetti e degli appunti completi, ordinati e facilmente comprensibili, si fissano nella mente degli scolari molto più dei libri di testo adottati durante le lezioni, volumi che finiscono spesso con l’essere troppo complessi e dispersivi.
È proprio il vantaggio che vi offrirà la sezione che abbiamo appena inaugurato sulla Maturità 2007: mappe concettuali, tracce di tesine, guide alla traduzione della versione di latino, consigli per la stesura di un saggio breve e indispensabili trucchi per combattere lo stress e presentarsi il giorno dell’esame freschi e sicuri di sé.

Ecco in breve come si presenta la Maturità 2007 (altre informazioni più dettagliate sulle prove sono contenute nella sezione).
L’esame di stato di quest’anno presenterà significative differenze rispetto agli anni passati. Il 15 novembre 2006 l’Aula del Senato ha infatti approvato il disegno di legge n. 960 che riforma gli esami di Stato conclusivi delle scuole medie superiori, disegno presentato dal ministro della Pubblica Istruzione Fioroni e volto alla trasformazione della maturità in esame più autorevole e selettivo. Gli studenti non saranno ammessi d’ufficio al sostenimento dell’esame, ma la loro partecipazione verrà decisa dal Consiglio di classe, che negherà l’accesso a chi non abbia superato il debito formativo del penultimo anno e a colori che riportino insufficienze nella pagella finale: si introdurrà pertanto uno scrutinio di ammissione come era in uso prima di Berlinguer. Questo sbarramento non verrà introdotto con  tutta la sua rigidità già da quest’anno, ma il suo inserimento sarà graduale e diluito nel tempo…quindi, ragazzi, smettete di tremare!
La Commissione d’esame non sarà più costituita dai docenti interni e da un Presidente esterno, ma da un gruppo misto di tre membri esterni e tre interni controllati da un Presidente, come era in vigore in ogni scuola superiore precedente alla riforma Moratti. Si cancella dunque il contributo dell’ex ministro della Pubblica Istruzione, che, seppur accolto con grande favore dagli allievi di tutta Italia, aveva senz’altro contribuito ad abbassare il livello di qualità e di serietà dell’esame di Stato. Diversa anche la considerazione che Fioroni attribuisce al credito formativo, ovvero al punteggio che misura il profitto nel triennio. Nel voto finale dell’esame il peso del credito sale da 20 a 30 centesimi a scapito dell’orale, che scende da 35 a 25. Tuttavia per i maturandi del 2007 i provvedimenti della riforma non verranno ancora applicati e il punteggio sarà costituito da un massimo di 20 crediti scolastici, 45 per le prove scritte, 30 per l’orale, 5 di bonus e la lode per chi ottiene il 100.
La seconda prova per gli studenti degli Istituti Tecnici, Professionali e d’arte diverrà infine una verifica in laboratorio, della durata anche di più giorni.
Saranno ammessi all’esame di Stato solo “gli alunni delle scuole parificate nelle quali continuano a funzionare corsi di studio fino al loro completamento”. Fioroni dichiara dunque guerra ai diplomifici, ovvero a tutti quegli istituti assurdamente cari che ogni anno raccolgono candidati garantendo loro promozioni facili.

Per qualsiasi altra informazione o approfondimento, vi invitiamo a consultare le guide e gli articoli della sezione: maturita.studentville.it

E’ a disposizione anche il forum sulla maturità 2007, dove poter chiedere consigli sulle tesine e le mappe concettuali, su come preparare l’esame e per sfogarvi liberamente. ;)
www.studentville.it/forum/forumdisplay.php

di Bruna Martini

Commenti

Commenta Maturità 2007 in tranquillità con StudentVille.it!.
Utilizza FaceBook.