Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità 2011 – Prof sbaglia i voti, tenta il suicidio

Una tragica, una comica, entrambe incredibili: dalla Sicilia arrivano due storie legate agli esami di maturità 2011 destinate a far discutere. A Palermo una professoressa, componente di una commissione d'esami al liceo Galileo Galilei, ha tentato il suicidio nella sua abitazione perché ha creduto di non aver valutato correttamente i compiti scritti di matematica nella prova di Stato, favorendo una classe a discapito di un'altra.  La quarantenne e' stata salvata dall’intervento di vigili del fuoco e carabinieri.

A Bronte, provincia di Catania, si è verificata invece una vicenda figlia dei tempi moderni: una mamma è stata denunciata dai carabinieri perché sorpresa mentre inviava al figlio la versione di latino della maturità. Ad aggravare la situazione è la posizione della donna, che di mestiere fa la professoressa ed era commissario esterno agli esami nell'unica commissione del liceo classico Ignazio Capizzi di Bronte. Il ragazzo stava invece sostenendo la maturità al liceo classico Michele Amari di Giarre. Adesso madre e figlio rischiano grosso: la donna il licenziamento, il ragazzo l’annullamento della prova e la bocciatura alla maturità.

Commenti

Commenta Maturità 2011 – Prof sbaglia i voti, tenta il suicidio.
Utilizza FaceBook.