Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità 2011 - Sciopero degli scrutini, rinvio degli esami?

Rischiano di saltare gli scrutini, preludio agli esami di maturità che si terranno in tutte le scuole italiane a partire dal 22 giugno.

I Cobas hanno infatti indetto lo sciopero degli scrutini per il 14-15 giugno in tutte le Regioni, tranne Marche e Puglia (9-10 giugno), Veneto (10-11), Liguria e provincia di Bolzano (16-17). Il 14 manifestazione a Roma davanti al ministero dell'Istruzione.
“Sarà uno sciopero contro la scuola-miseria – afferma Piero Bernocchi, portavoce Cobas - per la cancellazione dei tagli degli organici, l'assunzione dei precari su tutti i posti vacanti e disponibili, l'apertura immediata della trattativa per il contratto con adeguati aumenti salariali, l'inserimento nella Finanziaria delle somme per la restituzione degli scatti di anzianità scippati, contro lo strapotere dei presidi-padroni, per la restituzione a tutti del diritto di assemblea.   In continuità con la lotta di questi giorni sarà anche uno sciopero per la fine della pratica illegale dei quiz Invalsi in orario di lezione, l’eliminazione degli indovinelli nell'esame di Terza Media e per impedire l’introduzione dei quiz anche nell’Esame di Maturità delle superiori dal prossimo anno, come minacciato da Gelmini”.    
Nel comunicato viene spiegato che “è’ fuorilegge, oltre che antisindacale, ogni spostamento degli scrutini a prima della fine delle lezioni (cosi’ come stabilita nel calendario scolastico per le singole Regioni) per impedire o limitare il diritto di sciopero”.  
L’inizio degli esami di maturità potrebbe così slittare di qualche giorno.

Commenti

Commenta Maturità 2011 - Sciopero degli scrutini, rinvio degli esami?.
Utilizza FaceBook.