Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Maturità 2015: come ripassare storia

MATURITA' 2016: COME RIPASSARE STORIA. Il programma di storia da portare alla Maturità 2016 è vasto, ricco di nomi, eventi, date da ricordare, per cui è necessario, oltre allo studio da effettuare nel corso dell'anno, anche riservare un discreto periodo di tempo per il ripasso. All'esame di Maturità troveremo storia nella prima prova, in quanto la tipologia C verterà su un argomento storico, nella terza prova e nell'esame orale. Dunque, per andare bene in tutte queste prove è necessario ripassare approfonditamente tutto il programma di storia: scopriamo allora come organizzarci!

Non perderti: Date Maturità 2016


 

MATURITA' 2016: GLI ARGOMENTI DI STORIA DA PORTARE AGLI ESAMI. Come abbiamo detto, il programma di storia da portare alla maturità 2016 è vasto e articolato. Vediamo ora quali sono gli argomenti da studiare, così da preparare poi una tabella di marcia da seguire per il ripasso:

  1. La prima guerra mondiale.
  2. La Rivoluzione russa.
  3. Il primo dopoguerra.
  4. Lo Stalinismo
  5. L’Italia tra le due guerre: il Fascismo.  
  6. La  crisi del 1929.
  7. La Germania tra le due guerre: il Nazismo.
  8. La febbre dei totalitarismi
  9. La seconda guerra mondiale.
  10. Il secondo dopoguerra.
  11. La guerra fredda.
  12. La decolonizzazione.
  13. L’Italia dalla fase costituente al centrismo.
  14. L’epoca della distensione. 
     

COME RIPASSARE STORIA PER LA MATURITA'. Una volta chiaro cosa dobbiamo fare, possiamo procedere con il ripasso di storia per l'esame di Maturità 2016. Attenzione: "ripasso" non significa "studio"! Si tratta quindi di riprendere tutti gli argomenti dall'inizio, argomenti che abbiamo già recepito e capito. Chiaramente, è possibile che qualcosa ci sia sfuggito o non ci sia del tutto chiaro: allora conviene sfogliare il libro e cercare gli argomenti che non abbiamo capito o che ricordiamo meno, così da iniziare il ripasso proprio da quelli. A questo punto, cominciamo ad organizzare il ripasso di storia, procedendo in questo modo:

1. Tabella di marcia. Tenendo in considerazione le altre materie, prepariamo una tabella di marcia, suddividendo gli argomenti da studiare in più giorni, ricordando di lasciare un paio di giorni per il ripasso generale.

2. Ripassiamo con metodo ogni argomento. Iniziamo dagli argomenti che conosciamo meno e che non abbiamo capito bene, così possiamo chiedere aiuto all'insegnante o a qualche compagno di classe. Rileggiamo l'argomento sul libro e sugli appunti, scriviamo i concetti chiave, i nomi e le date su un quaderno e poi ripetiamo. A cosa serve scrivere sul quaderno? La difficoltà maggiore in storia sta proprio nel ricordare nomi e date, dunque, se li scriviamo volta per volta li ricorderemo meglio durante i ripassi successivi.

3. Fermiamoci ogni 3 argomenti. Ogni 3 argomenti ripassati, fermiamoci e ripetiamo tutto, altrimenti rischiamo di dimenticare qualcosa i giorni successivi!

4. Alleniamoci per la terza prova. Dopo un tot di argomenti ripassati, proviamo a rispondere a qualche domanda a lisposta libera o a risposta multipla: in questo modo capiremo se abbiamo ancora qualche lacuna, e inoltre ci alleneremo per la Terza Prova.

5. Ripassiamo tutto... in compagnia!. Una volta terminati tutti gli argomenti, ritorniamo indietro e ripassiamo tutto, e se non ricordiamo qualcosa possiamo sempre consultare gli schemini che abbiamo fatto in precedenza. E' utile inoltre ripassare insieme a qualche compagno di classe: ripetendo una volta ciascuno memorizzeremo meglio le nozioni e con minor fatica, senza angosciarci da soli sui libri!

Leggi anche: Come ripassare per l'esame di Maturità

Se hai dubbi o vuoi ricevere informazioni sulla maturità iscriviti al gruppo Maturità 2016: insieme si può!

Commenti

Commenta Maturità 2015: come ripassare storia.
Utilizza FaceBook.