Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Maturità 2015: novità per tesina e saggio breve

Sono passati pochi giorni da quando sono state annunciate le linee guida della riforma scolastica, attraverso il documento ufficiale "La buona scuola" sul sito passodopopasso.italia.it. Il documento non fa alcun riferimento alla Maturità 2015, tuttavia il ministro Giannini ha rivelato, in un'intervista al Sole 24 Ore, quali saranno le novità per la Maturità 2015. L'esame di Maturità dovrà essere in linea con il programma La buona scuola, dunque le modifiche dovranno in qualche modo essere collegate.

Saranno circa 435.152 i maturandi del 2015, di cui 216.000 liceali, 136.000 tecnici, 84.000 dal professionale. Inoltre, la Maturità 2015 vedrà come protagonisti, per la prima volta, gli allievi del Liceo Musicale. Le prove allora, in particolare la prima, dovranno essere compatibili con i nuovi indirizzi di studio previsti dalla riforma Gelmini. Le modifiche interesseranno innanzitutto la prima prova, e si darà più importanza al saggio breve, così da collegare la Maturità con il mondo che ci circonda, in particolare lavorativo. Il saggio breve dà la possibilità di spaziare attraverso tutti gli argomenti principali dei vari indirizzi di studio, cosa che invece diventa più difficile con l'analisi del testo o in generale un tema di letteratura o di storia. La Giannini inoltre sostiene che si dovrà puntare ad una nuova Tesina, la quale dovrà dare un ruolo maggiore al mondo lavorativo e alle istituzioni culturali. 

La Maturità 2015 dunque sarà in linea con i principi de "La buona scuola", in particolare con il progetto di effettuare un collegamento più saldo tra mondo dell'istruzione e mondo lavorativo. Per questo motivo saranno anche valorizzati, nel corso dell'esame di Maturità, anche gli stage nelle aziende e le esperienze di laboratorio avvenuti nel corso dell'anno scolastico. In questi giorni si lavorerà sul decreto definitivo, in modo da dare a breve la notizia ufficiale ai nuovi maturandi. 

Commenti

Commenta Maturità 2015: novità per tesina e saggio breve.
Utilizza FaceBook.