Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità 2016: il metodo per gli ultimi giorni di studio

MATURITA’ 2016: IL METODO PER GLI ULTIMI GIORNI DI STUDIO. Maturandi, ci siamo. La Maturità 2016 è ormai vicina e non basta più affidarsi al caos o alla fortuna, bisogna pianificare al meglio il tempo che rimane per prepararsi alle prove scritte, all'orale e soprattutto per fare bene la tesina! Lo sappiamo che lo studio vi esce dalle orecchie, sono mesi che non pensate e fate altro, e ora che la bella stagione si avvicina, vorreste spassarvela al mare e non far nulla piuttosto che studiare. Ma è davvero l’ultimo sforzo, perciò sarà meglio organizzare le ore del ripasso in vista degli esami di stato, in modo di evitare di impazzire ancor prima di aver affrontato le prove!

Non perderti: Come ripassare per l'esame di Maturità


MATURITA’ 2016: COME STUDIARE BENE E RIPASSARE PRIMA DEGLI ESAMI.  La vostra idea consiste nel non staccare gli occhi dai libri, passare le notti in bianco a bere caffè per rimanere svegli? E poi, come ci arrivate alla Maturità? No, no, questo è decisamente un pessimo metodo di studio che non vi aiuterà affatto, anzi vi farà sembrare dei piccoli zombie usciti da un film dell’orrore! Per fortuna, noi abbiamo un piano da proporti, perciò, mantieni la mente lucida, armati di buona volontà e partiamo. Ecco come affrontare gli ultimi giorni di studio in vista della Maturità!

  • I tempi sono stretti, perciò meglio organizzare e pianificare le ore di studio. Come? Fate una tabella di marcia, inserendo prima le cose più complesse, che a mente fredda si gestiscono meglio, e poi quelle più semplici o solo da ripassare! Seguite i nostri consigli sul Metodo di studio: come fare una tabella di marcia
  • Bisognerà pianificare lo studio anche in base all’ordine di apparizione delle prove, perciò andate con ordine, partite dalla prima prova per arrivare al colloquio! Tra le prove scritte e il giorno dell’orale, prendetevi una giornata di pausa, dove dovrete rilassare corpo e mente. Poi dedicatevi alla fase di studio e ripasso per l’orale.
  • Allenatevi ed esercitatevi più che potete con temi, esercizi di matematica, traduzioni. Oltre che al ripasso orale, sapete meglio di noi che l'allenamento costante migliorerà le vostre capacità in vista delle prove scritte!
  • Studiate sui riassunti, appunti, tabelle e schemi che avete fatto durante l'anno in vista dell'esame, in modo da ottimizzare i tempi, memorizzare le informazioni basilari e procedere con il ripasso! Non c'è molto tempo perciò bisognerà sfruttare tutto al massimo!
  • Prima di ogni cosa, non serve imparare tutto a memoria, rischiare di fare scena muta all’esame non è auspicabile. Perciò, fate in modo di non stancare il vostro cervello, anzi cercate di attivarlo per memorizzare quante più informazioni possibili. leggete: Come studiare velocemente: tecniche di memorizzazione
  • In questi giorni avrete continui cali di voce ma è importante ripetere tutto a voce alta. Immaginate di trovarvi proprio davanti la commissione d'esame mentre ripetete e date il meglio di voi!
  • Non avete ancora fatto la tesina? Scegliere l’argomento non è semplice, soprattutto se siete alla ricerca di un argomento originale, ma ormai siamo agli sgoccioli ed è tempo di provvedere! Se quindi non avete ancora fatto la tesina, dovete sbrigarvi. Aiutatevi con le mappe concettuali, sia per svilupparla che per impararla. Sono un'ottima sintesi del persorso che sceglierete perciò meglio approfittare di questa opzione.
  • Fate delle pause, non troppo lunghe, ma intelligenti, in modo che il vostro cervello non si affatichi troppo sui libri!A questo propositi leggete:  Come riattivare il cervello facendo una pausa intelligente
  • In questo periodo è vietato l'uso continuo di social network, internet, smarphone, percè tutta la vostra concentrazione deve essere incanalata nelle ore di studio. Approfitta dei momenti di pausa per rilassarti e non per chattare, così il tuo cervello si riposerà. Avrete tempo e modo di riprendere la costra attività preferita dopo la Maturità!
     

MATURITA’ 2016: LE NOSTRE RISORSE PER AFFRONTARE L'ESAME DI STATO. Tutto quello che vi serve, dalle news agli aggiornamenti, dalle guide delle prove scritte e orale alle tesine già svolte per voi, lo trovare nelle risorse sulla Maturità 2016:

Commenti

Commenta Maturità 2016: il metodo per gli ultimi giorni di studio.
Utilizza FaceBook.