Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità 2016: l’alimentazione giusta per affrontare l’esame

MATURITÁ 2016: IL MENÙ IDEALE. Con la maturità 2016 alle porte aumenta l’ansia, la stanchezza da studio matto e disperato e il rischio è quello di arrivare agli esami completamente distrutti e poco concentrati. Se lo studio è importante, così come una buona dose di fortuna, per affrontare al meglio l’Esame di Stato è utile anche seguire una dieta alimentare sana, ricca di magnesio, che aiuti gli studenti a essere in forma, pieni di energia e concentrati durante le prove scritte e l’orale. Quali sono i cibi da mangiare e quali da evitare in questi giorni? Seguite i nostri consigli e avrete un’arma in più per superare la maturità senza timori e cali di zuccheri!
Per prepararvi alla maturità, restate sempre aggiornati: Maturità 2016: tracce, date e news

MATURITÁ 2016: SÌ ALLA COLAZIONE E NO AL SALTO DEI PASTI. Un errore che commettono in molti è quello di saltare la colazione. I libri ci attendono minacciosi, abbiamo comunque dormito più di quello che ci eravamo prefissati e allora, per sentirci meno in colpa, saltiamo il primo pasto della giornata. Non c’è niente di più sbagliato: il corpo ha bisogno di energia per attivarsi e gli zuccheri ci aiutano ad affrontare la giornata. Ovviamente è consigliata una colazione leggera, che però sia a base di latte o yogurt, tè o caffè più fette biscottate alla marmellata o al miele. Ideale è anche una bella spremuta di arance e/o mangiare un po’ di frutta. Il giusto apporto di carboidrati è fondamentale per calmare il nervosismo e non avere difficoltà di concentrazione e di attenzione. Se la colazione è il pasto fondamentale, è importante comunque ricordarsi di non saltare mai anche pranzo e cena perché anche lo studio richiede molte energie. Ben accetti anche gli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio: la frutta è la miglior scelta, ma anche qualche biscotto o dei cracker vanno bene.  

MATURITÁ 2016: I CIBI E LE BEVANDE CONSIGLIATE. Di quali cibi dovete fare scorta in questi giorni? Sicuramente non possono mancare tanta frutta e verdura ma anche pane, pasta e riso o cereali. Sì anche ai legumi, alla quinoa e al pesce, ricco di omega 3, e carni bianche. Per aiutare la concentrazione e l’attenzione sono consigliabili in particolare: semi di zucca, frutta secca (senza esagerare), germogli di soia, banane, datteri, fichi, piselli e spinaci, perché contengono molto magnesio. Se vi volete concedere uno sfizio goloso, invece, la miglior alternativa è il gelato o un po’ di cioccolata fondente! Per quanto riguarda le bevande invece ricordatevi di bere tanta acqua! Bottiglietta sempre a portata di mano anche se non ghiacciata: meglio acqua fresca o a temperatura ambiente.  

MATURITÁ 2016: I CIBI E LE BEVANDE DA EVITARE. Purtroppo sono da evitare la maggior parte di cibi golosi, ma ricchi di grassi: no alla patatine fritte e ai cibi fritti in generale, ai formaggi stagionati, a cibi ricchi di burro o strutto e agli insaccati. Insomma, durante i giorni della maturità e i precedenti è meglio evitare come la peste i fast food, se non vogliamo stancare inutilmente il nostro corpo. No anche a troppi caffè che rischiano di causare disturbi spiacevoli come la tachicardia e agli integratori, se non quelli consigliati dal medico. Brutte notizie anche per chi aveva sperato di nascondere le proprie ansie bevendoci su: alcolici e superalcolici sono banditi se il vostro obiettivo è quello di restare in forma durante la maturità.  

MATURITÁ 2016: LE PROVE. Noi di Studentville vi teniamo sempre aggiornati sulle novità in tema di maturità e vi aiutiamo ad affrontare agli esami al meglio. I giorni stessi degli scritti troverete i post in continuo aggiornamento con tutte le news e le soluzioni delle prove. Se ancora non siete sicuri su come si svolge l’Esame di Stato o avete dubbi di qualsiasi genere, consultate le risorse seguenti:

Commenti

Commenta Maturità 2016: l’alimentazione giusta per affrontare l’esame.
Utilizza FaceBook.