Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità 2016: mancano 2 mesi. Le indicazioni del Miur

MATURITA’ 2016: LE INDICAZIONI DEL MIUR. Lo sappiamo, preferivate non pensarci, ma alla Maturità 2016 mancano due mesi esatti. Lo sa bene il Ministro Stefania Gianni che oggi ha voluto sottolineare l’inizio del conto alla rovescia con un comunicato del Miur relativo alle date e alle scadenze dall’Esame di Stato. “Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini ha firmato l’ordinanza relativa agli Esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione.  – si legge sul sito del Ministero - Si tratta dell’atto formale che mette in moto la macchina della #maturità2016, con indicazioni operative per i consigli di classe, le commissioni e i candidati, con una rinnovata attenzione a quelli dei Centri dell’Istruzione per adulti e a quelli che hanno studiato in luoghi di degenza.”

Non perderti la guida completa sulla Maturità: Maturità 2016: date e cosa cambia

DATE MATURITA’ 2016: LE SCADENZE FISSATE DAL MIUR. Ecco dunque quali sono le date legate alla Maturità 2016 che gli studenti dovranno cerchiare sul calendario (alcune sono solo una conferma del calendario ufficiale!).

  • 15 maggio: entro questa data “i consigli di classe dovranno predisporre il documento da consegnare alle commissioni con tutte le indicazioni relative al percorso formativo seguito dai loro studenti, con quegli elementi che potranno essere valorizzati, in particolare, nella terza prova o in sede di colloquio”.
  • 20 giugno: alle ore 8:30 si terrà la prima riunione plenaria delle commissioni
  • 22 giugno 2016 alle ore 8.30 si terrà la prima prova
  • 23 giugno alle ore 8.30 si terrà la seconda prova
  • 27 giugno alle 8.30 si terrà la terza prova
     

TERZA PROVA MATURITA’ 2016: INDICAZIONI DEL MIUR. Proprio a proposito della terza prova il Miur ha fornito delle indicazioni specificando che: “Anche quest’anno la commissione, nella predisposizione della terza prova, potrà tenere conto, ai fini dell'accertamento delle competenze, abilità e conoscenze, anche delle esperienze condotte in alternanza scuola lavoro, stage e tirocinio, e della disciplina non linguistica insegnata tramite la metodologia CLIL. Il colloquio orale potrà partire da eventuali esperienze condotte in alternanza o in tirocinio.”


MATURITA’ 2016 NOVITA’. Infine il Ministero ci ha tenuto a sottolineare che da quest’anno farà il suo debutto il Supplemento Europass al Certificato “un documento diffuso e riconosciuto dall’Unione Europea che descrive le competenze degli studenti e le attività professionali cui possono accedere. I Supplementi, diversi per ciascun indirizzo di studio ed elaborati per l’Italia dal MIUR e dal Centro Nazionale Europass presso l’Isfol, favoriranno la mobilità per motivi di studio o di lavoro anche al di fuori dell’Italia. Non sostituiscono il titolo di studio o la certificazione delle competenze, ma renderanno il percorso di studio più chiaro e il diploma finale più comprensibile e più spendibile nel mondo del lavoro.”

Per dubbi e informazoni iscriviti al gruppo Facebook: Maturità 2016: insieme si può!

Commenti

Commenta Maturità 2016: mancano 2 mesi. Le indicazioni del Miur.
Utilizza FaceBook.