Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Orale maturità 2016: il trucco contro i vuoti di memoria

ESAME ORALE MATURITA' 2016: COME EVITARE I VUOTI DI MEMORIA. La Maturità 2016 si avvicina e, molto probabilmente tuoi sogni ricorrenti c’è un’immagine che ti perseguita: è il giorno dell' esame orale e sei sicuro di esserti preparato a dovere, ma ad un certo punto di fronte ad una domanda della commissione ti blocchi. Per fortuna è solo un brutto sogno, ma se dovesse capitare? Come uscire da questa spiacevole situazione? Ritorna alla realtà e respira, e soprattutto non farti prendere dal panico da orale di Maturità in anticipo. Certo può capitare di non saper rispondere ai commissari ma non è detto che accada proprio a te anche perché noi siamo qui per aiutarti: scopri come evitare i vuoti di memoria al colloquio finale e vedrai che filerà tutto liscio come l’olio!

Leggi: Come fare bella figura all'esame orale di Maturità


ORALE MATURITA’ 2016: TRUCCHI PER MIGLIORARE LA MEMORIA. Prima di tutto vogliamo consolarti dicendo apertamente che la memoria di ognuno di noi non è certo infallibile, soprattutto quando sottoposta ad uno stress grande, come quello dell'esame orale di Maturità. Con i giusti consigli, però, tutto andrà bene: basta seguire alcune semplici dritte prima del colloquio per riuscire a tenere sotto controllo lo stress. Ecco come evitare uno scivolone colossale dovuto ad un vuoto di memoria e slavare la faccia di fronte alla commissione!

  • Per prima cosa tieni sempre a mente che se hai studiato ed è impossibile che tutto quello che sai sparisca in un lampo. Perciò, per evitare dei blocchi devi assolutamente organizzare il tuo studio in maniera perfetta. Come? Il consiglio è quello di studiare in separata sede le materie, in modo da evitare confusioni di ogni genere. Dividi lo studio in fasi e non appesantire troppo il tuo cervello, che ha bisogno di un po’ di respiro e di pause.
  • Seleziona le informazioni quando ripeti. Per non andare in tilt è importante non tentare di essere un’enciclopedia vagante, non devi sapere tutto per forza. Se cerchi di immagazzinare tutte le nozioni studiate peggiori le cose perché il tuo cervello ha bisogno di imprimere le informazioni e di trasformarle in nozioni acquisite. In altre parole: se lo spazio (di memoria) e il tempo (per imparare) sono limitati meglio focalizzarsi sulle cose davvero importanti che così possono imprimersi nella memoria a lungo termine. Comunque ricorda: è normale non sapere proprio tutto e, una volta ritrovati i concetti fondamentali vedrai che all'orale di Maturità saprai argomentare.
  • Distraiti: è un ordine. Lo sappiamo che c’è poco tempo e devi studiare tutte le materie, ma è fondamentale non affaticarsi. Cerca di rilassarti quando puoi, o di trovare momenti della giornata per distrarti.
  • Dormi: il cervello ha bisogno di riposo. Dopo un’intera giornata a sgobbare sui libri, chiudili e non ci pensare, almeno nelle ore di sonno.
  • Mangiasano: questo è un altro accorgimento indispensabile per la tua memoria, oltre che per la salute in generale. Ebbene sì, il cibo sano aiuta a riposare, aiuta a rigenerare il cervello, è utile per darti l’energia giusta per studiare.
  • Tieni a freno l’ansia che può diventare facilmente panico, ma noi vogliamo invece che si trasformi in adrenalina. Il panico è il colpevole dei vuoti di memoria. Invece l’adrenalina è una sorta di spinta, e anche se senti fremiti nella pancia, il che è pure normale, ti spinge a fare bene senza bloccarti. Quindi respira, abbi fiducia in te stesso e buttati nella mischia del colloquio... l'esame orale di Maturità passerà in un lampo!

MATURITÀ 2016: TUTTO QUELLO CHE SERVE. Per affrontare al meglio l'esame di maturità 2016 ecco tutto quello che abbiamo pensato per te:

(Foto: Alla ricerca di Nemo, Courtesy of Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures, Buena Vista International Italia)

Commenti

Commenta Orale maturità 2016: il trucco contro i vuoti di memoria.
Utilizza FaceBook.