Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Prima prova Maturità 2016: traccia sull’attentato di Parigi svolta

PRIMA PROVA MATURITA' 2016: TRACCIA SULL'ATTENTATO DI PARIGI SVOLTA. Sono tanti gli argomenti di attualità che potrebbere essere oggetto di una traccia della prima prova maturità 2016: tra questi, i più gettonati sono sicuramente il terrorismo islamico, l'Isis e in particolar modo l'ultimo attentato di Parigi. Tra le 4 tipologie di prima prova (analisi del testo, saggio breve e articolo di giornale, tema storico e tema di attualità) molto probabilmente l'attentato di Parigi potrebbe essere la traccia di un saggio breve o di un tema di attualità... In ogni caso è meglio arrivare preparati e cercare non solo di informarsi bene sui fatti accaduti, ma anche provare a svolgere la traccia. Ecco allora tutto quello che vi occorre per svolgere perfettamente la traccia sull'attentato di Parigi della prima prova di maturità.

Cerchi un approfondimento sull'attentato di Bruxelles? Eccoti accontentato: Attentato a Bruxelles cosa è successo

Non perderti nemmeno una notizia sulla maturità: tieni sotto controllo l'articolo sempre aggiornato Maturità 2016: date e cosa cambia


ATTENTATO DI PARIGI: RIASSUNTO E APPROFONDIMENTO PER SVOLGERE LA TRACCIA. Per svolgere la traccia sui recenti attentati a Parigi, che si tratti di un saggio breve o di un tema di attualità, occorre documentarsi bene sui fatti avvenuti. La strage è avvenuta il 13 novembre 2015, provocando una serie di vittime tra coloro che assistevano all'amichevole Francia-Germani allo Stade de France e coloro che si erano recati al Bataclan per il concerto degli Eagles of Death Metal. Il massacro è stato subito rivendicato dall'Isis, con la conseguente caccia ai terroristi e il bombardamento di Raqqa da parte dei francesi. Se vuoi conoscere maggiori dettagli sugli attentati di Parigi leggi questo approfondimento completo: Attentato a Parigi: riassunto e approfondimento per la scuola


MATURITA' 2016, PRIMA PROVA: SAGGIO BREVE SULL'ATTENTATO DI PARIGI. Se alla maturità 2016 dovesse capitare un saggio breve sull'attentato di Parigi, occorre stare attenti a strutturare il testo secondo le regole specifiche del saggio breve:

  • titolo
  • consegna
  • svolgimento con commento ai testi contenuti nella traccia
  • conclusione

Ricordate che il saggio deve avere una lunghezza massima di 5 colonne, deve contenere riferimenti ai documenti presenti nel dossier della traccia e bisogna utilizzare uno stile oggettivo. Detto questo, bisogna analizzare da un punto di vista critico i fatti legati all'attentato di Parigi e qualsiasi dettaglio richiesto dalla traccia. Per comodità è bene leggere un saggio breve già pronto. Eccone uno: Prima prova maturità 2016: saggio breve svolto sull'attentato di Parigi
 

PRIMA PROVA MATURITA' 2016: TEMA DI ATTUALITA' SVOLTO SULL'ATTENTATO DI PARIGI. E se invece la traccia sull'attentato a Parigi fosse contenuta nella tipologia D, da svolgere come tema di attualità? In questo caso si ha maggior libertà di espressione, in quanto occorre rispettare le regole generali del tema, avendo cura di strutturarlo in introduzione, svolgimento e conclusione. E' fondamentale poi rispettare tutti i punti richiesti dalla traccia e utilizzare un linguaggio corretto e adeguato al contenuto. Inoltre, visto che non si hanno testi su cui basarsi, bisogna informarsi bene sugli eventi accaduti, altrimenti si rischia di riportare notizie sbagliate e imprecise. Se volete prendere spunto da un tema di attualità già svolto sull'attentato di Parigi leggete qui: Prima prova maturità 2016: tema di attualità sull'attentato di Parigi.


Hai dubbi o vuoi avere informazioni sempre aggiornate sull'esame di stato? Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2016: insieme si può!

Commenti

Commenta Prima prova Maturità 2016: traccia sull’attentato di Parigi svolta.
Utilizza FaceBook.