Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Prima Prova Maturità 2017: tema di attualità svolto sull'Isis

PRIMA PROVA MATURITÀ 2017: TRACCIA SULL’ISIS. Ti senti pronto a svolgere una traccia ull'Isis alla prima prova della Maturità 2017? Per non aver alcun problema nel cimentarsi con lo svolgimento di una traccia di questo tipo, la prima cosa da fare è essere davvero bene informati. Dopo gli attentati in Francia e di Bruxelles dello scorso anno, infatti, essere in grado di argomentare in merito al terrorismo e all'Isis è davvero importante, non solo per poter svolgere al meglio un saggio breve o un tema di attualità all'Esame di Stato, ma anche per sé stessi, per poter comprendere al meglio il proprio mondo. In questo articolo troverete tutto quello che vi serve per svolgere un tema di attualità sull’Isis alla prima prova della Maturità 2017 (nel caso uscisse questa traccia) o in qualsiasi altra occasione.
Se, invece, hai bisogno di saperne di più sugli attacchi di Parigi, leggi qui:  Attentato a Parigi: riassunto e approfondimento per la scuola
Se cerchi un approfondimento completo sugli attacchi di Bruxelles leggi: Attentato a bruxelles cosa è successo
Chiaramente, non sappiamo quale aspetto richiederà  di analizzare la traccia sull'Isis: un excursus storico? Un confronto con eventi del passato? In questo caso il tema sull'Isis sarebbe dunque inserito anche nella Tipologia C della prima prova (tema storico), dovendo analizzare l'argomento da un punto di vista storico. Oppure, la traccia sull'Isis potrebbe essere inserita nella Tipologia D, come tema di attualità, e in questo caso gli aspetti da analizzare sarebbero numerosi. Noi però vogliamo arrivare preparati alla prima prova della Maturità 2017, per cui cercheremo di capire bene cos'è l'Isis e come impostare lo svolgimento, raccogliendo e analizzando bene tutte le informazioni, così poi da scrivere insieme un tema svolto sull'Isis.

Scopri come svolgere la Tipologia D dell'esame di stato. Leggi: Prima Prova Maturità: tema di attualità svolto


 

PRIMA PROVA MATURITÀ 2017, TEMA DI ATTUALITÀ SVOLTO: COS'È L'ISIS? La maggior parte degli studenti si è ritrovata negli ultimi mesi a dover fare una ricerca o un tema di attualità sull'Isis, senza spesso comprendere bene di cosa si trattasse, limitandosi a copiare imformazioni sparse sul Web. Cerchiamo allora di capire innanzitutto di cosa si tratta, e successivamente proviamo ad impostare un possibile tema. 

L'Isis è un'organizzazione terroristica appartenente al fondamentalismo islamico, nata dalla situazione politica in Iraq creatasi dopo la "seconda guerra del Golfo" (2003-2004). Ricordiamo, la seconda guerra del Golfo fu combattuta da Stati Uniti e Gran Bretagna nel 2003 contro l'Iraq, e terminò con la condanna a morte di Saddam Hussein. L'Isis si definisce "Stato Islamico" (Is), con le seguenti caratteristiche:

  • adotta il Corano come Costituzione
  • segue il principio dell'Islam come sistema completo e totale per il governo della comunità musulmana
  • predica il jihad, cioè la guerra santa contro gli infedeli
  • ha come scopo quello di instaurare uno Stato Islamico che adotti la legge dei testi sacri dell'Islam
  • aspira alla ricostruzione del califfato, disintegrato a causa della colonizzazione europea tra Ottocento e Novecento

Si tratta di elementi che ritroviamo anche nel passato recente a noi noto, vale a dire nei proclami di Osama Bin Laden e di Al Qaeda. 

Il 29 giugno 2014 l'Isis ha proclamato la creazione di un califfato islamico nei territori compresi tra Siria e Iraq, con a capo Abu Bakr al-Baghdadi. Il territorio del califfato è molto esteso (circa 35 mila chilometri) e vi vivono oltre 6 milioni di persone. 

Devi svolgere un tema sul terrorismo? Ti aiutiamo noi! Leggi:

MATURITÀ 2017, TEMA SVOLTO SULL'ISIS: Abu Bakr al-Baghdadi. Abu Bakr al-Baghdadi, detto lo "sceicco invisibile", è il leader dello Stato Islamico. Dopo anni vissuti in segretezza totale, si è mostrato a tutti i suoi seguaci proclamando la guerra santa non solo nel Medio Oriente, ma anche in Occidente. Egli nasce a Samarra nel 1971, e a 18 anni si trasferisce a Baghdad. Segue un dottorato in Studi Islamici, e tra il 1996 e il 2000 vive in Afghanistan. Nel 2005 viene recluso dagli americani a Camp Bucca, un centro di detenzione in Iraq, e nel 2009 viene rilasciato. Nel giugno 2014 conquista una serie di territori a capo dell'Isis. 
 

TEMA DI ATTUALITÀ PRIMA PROVA MATURITÀ 2017: Chi sono le persone che fanno parte dell'Isis? Si tratta di circa 30 mila persone arruolate, volontariamente o costrette, attratte dalla propaganda dei jihadisti, e tra di loro vi sono anche Europei. Nella capitale dello Stato Islamico, Raqqa, vi sono sia uomini che donne a controllare la popolazione. Il poco che si conosce sulle condizioni di vita della popolazione sottomessa lo conosciamo attraverso video segreti e testimonianze di gente fuggita. 
 

PRIMA PROVA MATURITÀ 2017 TEMA SVOLTO SULL'ISIS: Qual è la situazione finanziaria dello Stato Islamico? L'Isis ha un cospicuo guadagno ottenuto dal controllo rigido dei territori occupati. Al momento è il gruppo terroristico più ricco al mondo, e il suo patrimonio stimato supera i 2 miliardi di dollari. Fonte principale di guardagno è il business del petrolio, in particolare dopo la conquista della città irachena di Mosul. Tuttavia, i soldi dell'Isis provengono anche da dollari rubati nelle banche, riciclaggio, business dei tesori archeologici, ostaggi, altri business ancora non molto chiari. 
 

TEMA DI ATTUALITÀ MATURITÀ 2017: Cos'è la social media strategy? Per diffondere il terrore nel Medio Oriente, ma soprattutto in Occidente, l'Isis si serve del Web, in particolare dei social network come Facebook e Twitter. Ci sono infatti migliaia di account Twitter collegati tra loro che sostengono lo Stato Islamico e che diffondono i messaggi provenienti dai piani alti dell'organizzazione terroristica, in lingua inglese. Non manca poi la diffusione di foto e video: ricordiamo infatti il video in cui vengono mostrate la decapitazione di James Foley, giornalista statunitense rapito in Siria nel 2012, quella del giornalista Steven Sotloff (1 settembre 2014) e dell’operatore umanitario britannico David Haines (13 settembre). 
 

TEMA SVOLTO SULL'ISIS, MATURITÀ 2017: Le stragi dell'Isis. Oltre agli omicidi già citati, l'Isis è artefice di attentati terroristici, esecuzioni e rapimenti di massa, soprattutto di donne e bambini. Inoltre, l'organizzazione è stata in grado di attivare cellule jihadiste in Europa e in America, per portare la guerra santa anche in Occidente. Insomma, l'Isis rappresenta una terribile minaccia, in quanto sta compromettendo l'equilibrio già precario del Medio Oriente, e inoltre potrebbe peggiorare i rapporti contrastati tra Islam e Occidente, con il rischio che si ripetano le violenze terroristiche e le brutali risposte militari di qualche anno fa. 
 

MATURITÀ 2017, TEMA DI ATTUALITÀ SVOLTO: LA TRACCIA SULL'ISIS. Adesso, non ci rimane che capire su quali aspetti verterà la traccia sull'Isis della prima prova maturità 2017.  Abbiamo detto che le possibili tipologie che potrebbero trattare questo argomento sono il tema di attualità e il tema storico. Dunque, la traccia sull'Isis potrebbe riguardare:

  1. il terrorismo islamico in generale, ripercorrendone le fasi salienti e i personaggi coinvolti
  2. il concetto di guerra santa
  3. il ruolo del web e dei social network nella propaganda terroristica
  4. la prima e la seconda guerra del Golfo
  5. il nuovo ruolo della donna all'interno del terrorismo islamico
     

TRACCE PRIMA PROVA MATURITÀ 2017: TEMA SVOLTO SULL'ISIS. Qualsiasi aspetto dell'argomento si tratterà nella tipologia D di prima prova riguardante l'Isis, dobbiamo sempre ricordare come impostare il tema, facendo attenzione ad una serie di accorgimenti che ci permetteranno di prendere un punteggio alto alla prima prova di Maturità 2017:

  • il tema deve avere un'introduzione, un corpo centrale e una conclusione
  • ricordiamo di utilizzare il corretto significato dei termini, di scriverli nel modo giusto, e soprattutto di stare attenti agli errori grammaticali e a costruire le frasi correttamente
  • stiamo attenti a riportare corrette informazioni: impariamo date, nomi, luoghi nel modo giusto, altrimenti rischieremo di fare una brutta figura!
  • seguiamo un ordine di idee, dividendo in paragrafi i temi che dobbiamo trattare
  • ragioniamo criticamente su quello che scriviamo
  • rileggiamo un paio di volte il tema e consegniamo solo quando siamo sicuri al 100%!

Preparati al meglio alla prima prova maturità 2017! Ecco cosa ti occorre:

Inoltre, se hai dubbi, vuoi avere informazioni e rimanere sempre aggiornato iscriviti al gruppo: Maturità 2017: #esamenontitemo

Commenti

Commenta Prima Prova Maturità 2017: tema di attualità svolto sull'Isis.
Utilizza FaceBook.