Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Prima Prova scritta maturità 2014: i fatti del 2013 che potrebbero diventare tracce dei temi

A pochi giorni dalla fine del 2013 vogliamo riassumere alcuni fatti ed eventi dell'anno che potrebbero "ispirare" il Miur nella composizione e nella scelta delle tracce dei temi per la prima prova scritta della maturità 2014. Come già saprete, i maturandi del 2014 si confronteranno con la prova d'italiano il 18 giugno.

La prima prova scritta è uguale a livello nazionale per ogni indirizzo di studi e i candidati possono scegliere tra sei diverse tracce e diverse modalità di svolgimento: l'analisi del testo, il saggio breve, il tema storico e il tema d'attualità.

Ecco gli eventi del 2013 che potrebbero ispirare le tracce dei temi della prima prova scritta della maturità 2014

1. Il giornalista de LaStampa liberato dopo i 152 giorni di prigionia in Siria
La liberazione di Domenico Querico potrebbe ispirare un tema dedicato al ruolo dei giornalisti di guerra o alla funzione civile del giornalismo. O anche una traccia sulle guerre dei giorni nostri.

2. 2013 l'anno dei due Papi
L'11 febbraio del 2013, Papa Benedetto XVI annuncia l'intenzione di rinunciare al papato, prenderà il suo posto Papa Francesco, amatissimo dai giovani e dal mondo cristiano. Un tema dedicato ad un Papa - non necessariamente del nostro secolo - si attende da anni.

3. Il secondo mandato di Napolitano
Il tema storico potrebbe essere dedicato alla storia politica italiana o alla Costituzione. La scorsa primavera Giorgio Napolitano è stato eletto per la seconda volta Presidente della Repubblica, un evento storico per l'Italia.

4. La morte di Margherita Hack
Muore lo scorso giugno l'astrofisica che è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia. Una delle scienziate più stimate dei giorni nostri. Molto quotato un tema sulle donne e la scienza o sull'emancipazione femminile.

5. I centinaia di naufraghi morti
Il dramma di Lampedusa e i continui sbarchi dei profuchi negli ultimi mesi hanno scosso gli italiani. Una traccia sull'immigrazione potrebbe essere inserita tra quelle della prossima maturità.

6. La crisi delle primavere arabe
La rivoluzione dei popoli arabi non ha portato i frutti desiderati: il 2013 è l'anno dell'inverno islamista, quello dei golpe. Una traccia sulla crisi della primavera araba sarebbe quanto mai interessante, ma richiede una preparazione attenta in vista della prima prova scritta della maturità 2014.

7. L'alluvione in Sardegna e altri disastri naturali
La tragedia sarda dello scorso novembre, il Tifone Haiyan nelle Filippine, il  tornado violento che a maggio tralolse Oklahoma City, possono spingere il Miur a presentare una traccia sui disastri naturali come saggio scientifico.

8.  Il caso Snowden
Nel Giugno 2013, esplode il caso Snowden: la 'talpa' che rivela lo spionaggio Usa. Il caso potrebbe portare ad una traccia sui social network e la privacy o sui nuovi compotamenti degli individui online.

9. La morte di Nelson Mandela
Il 5 dicembre è morto Nelson Mandela, uomo-simbolo della lotta contro l'apartheid in Sudafrica. Un tema sul razzismo o sulla segregazione razziale diventa possibile.

 

Altri spunti sul toto-tema qui

 

Foto credits toolstop

 

Commenti

Commenta Prima Prova scritta maturità 2014: i fatti del 2013 che potrebbero diventare tracce dei temi.
Utilizza FaceBook.