Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Seconda prova maturità 2016, tecnico per il turismo: cosa e come ripassare?

SECONDA PROVA MATURITA’ TECNICO PER IL TURISMO: COSA E COME RIPASSARE? La Maturità 2016 è davvero dietro l’angolo e tra ansia, stress e studio tutti i maturandi devono fare confluire le loro energie in maniera positiva per riuscire ad affrontarla nel migliore dei modi. In questo articolo ci occuperemo degli studenti dell’Istituto tecnico per il turismo che dovranno affrontare, come gli altri, la temutissima seconda prova, che si svolgerà il 23 giugno 2016. L’ansia si fa sentire ma per combatterla è necessario conoscere il proprio avversario, come recita giustamente un vecchio proverbio! Quindi cosa e come ripassare per la seconda prova del tecnico per il turismo? Vediamo nel dettaglio tutte le informazioni necessarie per superarla al meglio!
Non perderti tutti gli aggiornamenti sull'esame di stato: Maturità 2016: tracce, date e news


SECONDA PROVA MATURITA’ 2016 ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO: LA TRACCIA. Per prima cosa ricordiamo che è da gennaio che si conosce la materia per la seconda prova per l’istituto tecnico del turismo: Discipline turistiche e aziendali. Di cosa si tratta? L’insegnamento di questa disciplina serve a dare agli studenti un quadro generale del turismo in relazione con il territori, fornendo una metodologia di approccio alle problematiche legate al fenomeno turistico in tutti i settori e gli strumenti per individuare le opportunità di sviluppo di nuove attività turistiche. La seconda prova verterà appunto su questa materia e si propone di valutare la preparazione e le conoscenze dei maturandi, sollecitandoli con una prova molto articolata. Come si struttura il secondo scritto d’esame? Il Miur ha stabilito che la seconda prova debba essere composta da due parti, così articolate:

  • La prima parte presenta una traccia su una tematica affrontata durante l'anno scolastico riguardante tecniche turistiche e aziendali. Occorrerà seguire i dati forniti per svolgere correttamente la traccia.
  • La seconda parte è composta da 4 questi tra cui bisogna sceglierne 2 a cui rispondere.

Essendo un Istituto Tecnico che appartiene al settore Economico, la seconda prova maturità 2016 testerà le competenze in ambito economico-aziendale e valuterà la capacità di risolvere problematiche relative alle attività di analisi e all’individuazione e definizione di prassi operative, ma anche la produzione di documenti aziendali.

La prova ha una durata massima di 6 ore  ed è consentito l'uso del dizionario bilingue o monolingue.


SECONDA PROVA MATURITA' 2016 TECNICO PER IL TURISMO: COME PREPARARSI. Ora che la struttura della prova è chiarita e spiegata, meglio capire come prepararsi per l’esame, in modo da non trascurare nulla ed essere pronti e operativi! Per prima cosa sappiate che non basta una conoscenza generale e teorica perché la seconda prova serve soprattutto per testare la vostra preparazione pratica, incentrate sulle conoscenze economiche e aziendali. Ecco come prepararsi e cosa ripassare:

  • Ripassate tassativamente le lezioni di economia, economia aziendale, diritto e inglese.
  • Ripassate bene le nozioni di Discipline turistiche e aziendali.
  • Concentratevi su come si struttura un'agenzia di viaggio, storia del turismo, marketing del turismo, bilancio aziendale e contabilità, politica promozionale, prodotti turistici, canali di distribuzione, strumenti pubblicitari inerenti.
  • Allenatevi con costanza analizzando testi in inglese; provate a rispondere a quesiti cercando di superare i vostri dubbi
  • Importante: esercitatevi con le simulazioni di seconda prova tecnici
     

SECONDA PROVA MATURITA' 2016 DISCIPLINE TURISTICHE E AZIENDALI: COME SVOLGERE LA TRACCIA. Organizzare un ripasso sistematico aiuterà a inquadrare tutte le problematiche relative alla traccia e il più ti permetterà di arrivare super preparato per affrontare la seconda prova. Rimane comunque l’incognita dell’esame, come è strutturato e come bisogna svolgerlo. Nessun problema, ecco qualche stratagemma per sviluppare bene la traccia e qualche consiglio per affrontarla:

  • Il primo consiglio vale per tutti i maturandi: la prima cosa da fare è leggere bene la traccia inquadrando cosa richiede nel dettaglio.
  • Una volta compreso il quadro generale, individua i quesiti che riesci a risolvere e inizia da questi.
  • Non dimenticare di controllare il compito cercando errori e sviste e una volta terminata la fase di revisione consegna!
     

SECONDA PROVA MATURITA' 2016 TECNICO PER IL TURISMO: LE NOSTRE RISORSE. Infine, per un compito perfetto, ecco cosa fare:

Commenti

Commenta Seconda prova maturità 2016, tecnico per il turismo: cosa e come ripassare?.
Utilizza FaceBook.