Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Simulazione seconda prova matematica Maturità 2017: tutto sulla traccia dello scientifico

SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATEMATICA MATURITÀ 2017: TUTTO SULLA TRACCIA DELLO SCIENTIFICO

La simulazione seconda prova matematica maturità 2017 per il liceo scientifico è un'esercitazione fondamentale, in quanto la seconda prova del liceo scientifico è la parte dell'esame di stato più importante, e in quanto rappresenta una delle prove più difficili e più temute. Per questo motivo cercheremo di darvi informazioni su tutta la traccia della simulazione seconda prova matematica del liceo scientifico, in modo che possiate utilizzarla per allenarvi in vista dell'imminente prova ufficiale: scoprite allora come sarà strutturata, come prepararvi, come svolgerla e come evitare di commettere errori!

Ormai la seconda prova è alle porte, ecco i link da tenere a portata di mano:

SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATURITÀ 2017 LICEO SCIENTIFICO: LA TRACCIA DI MATEMATICA

Per prima cosa è bene illustrarvi brevemente com'è strutturata la traccia della simulazione di matematica. La prova è uguale alla seconda prova ufficiale della maturità, con la differenza che il programma sarà limitato a pochi argomenti, in quanto è stata somministrata durante i primi mesi di scuola.
Il compito è diviso in due parti: la prima parte contiene 2 problemi da risolvere, mentre la seconda parte 10 quesiti. Dovrete svolgere 1 problema e 5 quesiti in un tempo massimo di 6 ore, oppure, se si deciderà di dividere la simulazione in due tempi, dovrete svolgere un problema in 3 ore e 5 quesiti nelle 3 ore successive. Potrete utilizzare una calcolatrice non programmabile.
 

SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATEMATICA LICEO SCIENTIFICO: COSA STUDIARE

 Ormai avrete già ripassato quasi tutto il programma di matematica seguendo le dritte del prof, e vi starete di certo esercitando con problemi, esercizi e quesiti di vario genere. Ma nel caso in cui vi fosse sfuggito qualcosa, ecco l'elenco completo degli argomenti di matematica da studiare, sia del quinto che degli anni precedenti: Seconda prova matematica: cosa studiare. Ovviamente, ricordate di fermarvi al punto in cui siete arrivati con il programma!
 

SECONDA PROVA LICEO SCIENTIFICO MATURITÀ 2017: COME STUDIARE PER LA SIMULAZIONE DI MATEMATICA

 Le regole d'oro per studiare matematica sono organizzazione e tanta pazienza: non basta solo ripassare la teoria, ma dovete cimentarvi in disegni, grafici, formule, dimostrazioni, esercizi e così via. Dunque occorre tanto allenamento, ma soprattutto stare attenti agli errori e ricontrollare sempre calcoli, passaggi, segni. Se qualcosa non vi è chiaro, chiedete spiegazione a qualcuno, altrimenti rischiate di portarvi dietro queste lacune fino alla seconda prova durante gli esami di maturità! Non dimenticate, infine, di fare un bel ripasso generale il giorno prima della simulazione, così da colmare eventuali carenze. Se volete sapere in modo approfondito come studiare, non perdetevi:

SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATEMATICA: COME SVOLGERE LA TRACCIA PER IL LICEO SCIENTIFICO

 Una volta che avete studiato e vi siete esercitati, non dovete fare altro che concentrarvi leggendo attentamente il foglio che vi è stato consegnato. Avete un bel po' di tempo a disposizione, dunque utilizzatelo tutto: leggete bene la traccia, scegliete il problema e i quesiti che riuscite a fare meglio, concentratevi su tutti i passaggi da seguire. Mentre scrivete, ricordate sempre di ricontrollare i calcoli e i segni, e scrivete tutti i passaggi altrimenti non avrete chiaro il procedimento che avete seguito. Dopo aver finito e ricontrollato, fate attenzione a ricopiare bene e a non saltare nulla.
Per saperne di più leggete:

SECONDA PROVA MATURITÀ 2017 LICEO SCIENTIFICO: GLI ERRORI DA EVITARE ALLA SIMULAZIONE DI MATEMATICA

 Infine, qualche ultimo consiglio per lo svolgimento della simulazione di matematica: attenzione agli errori! Il primo errore che si commette è quello di calcolare male i tempi: mentre alcuni scrivono il compito in fretta e furia non accorgendosi di errori banali, altri invece ci mettono troppo tempo rischiando di non terminare nei tempi giusti e dunque lasciare la prova a metà. Occorre allora tenere sempre sotto controllo l'orologio, e se vi rendete conto di metterci troppo per un esercizio, proseguite con un altro che vi prende meno tempo: in questo modo vi sarete tolti un peso e potrete tornare sull'altro con più calma. Inoltre, fate attenzione a calcoli, segni, grafici, ma soprattutto attenzione a quando ricopiate in bella. Se volete conoscere dettagliatamente tutti gli errori da evitare alla simulazione di matematica non perdetevi 


Avete altri dubbi o vi servono informazioni sulla Maturità 2017? Allora chiedete il nostro aiuto iscrivendovi al gruppo: Maturità 2017: #esamenontitemo

Commenti

Commenta Simulazione seconda prova matematica Maturità 2017: tutto sulla traccia dello scientifico.
Utilizza FaceBook.