Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Troppi 100 al Sud, il Nord lancia la sfida

Come una partita di calcio, o forse sarebbe meglio dire come una guerra fratricida: Nord contro Sud, è questa l’ultima provocazione della Lega in tema di maturità. Sì perché i risultati degli esami 2011 hanno fatto storcere il naso ai deputati del carroccio: al Sud i 100 e lode sono il doppio che al Nord, con la Calabria in testa a tutte le altre regioni d’Italia, con una ventina di studenti che hanno meritato il 100 e lode in un solo istituto.

Da anni si discute sul fatto che non c’è equità di giudizio in tutte le scuole italiane (in quest’ottica è da considerare un fatto positivo l’introduzione del Test invalsi alla Maturità per capire se i voti sono reali o ‘truccati’). Il voto della maturità è il primo biglietto da visita per l’università e al Nord sono preoccupati che questi 100 ‘di manica larga’ possano pesare poi nei test d’accesso alle varie facoltà.

Due deputati della Lega, Paolo Grimoldi e Davide Cavallotto, rispettivamente responsabile federale e coordinatore nazionale piemontese del Movimento giovani padani, hanno lanciato una provocazione: una sfida tra gli studenti del Nord e del Sud. “Leggere ancora oggi che nelle scuole superiori al Sud si registrano il doppio dei 100 e lode del Nord, è vergognoso e imbarazzante. Ma qualcuno crede davvero che in Campania, Sicilia, Calabria, Puglia, Lazio siano tutti geni, mentre dal Centro al Nord tutti somari? Facciamola veramente questa sfida comparativa tra i 100 e lode sudati in Padania e quelli spesso regalati nel Sud avremmo la conferma dell’assurdità del valore legale del titolo di studio, di cui la Lega chiede da tempo l’abolizione. Abbiamo moltissimi giovani padani diplomati con 100 e lode, ma anche con molto meno che si confronterebbero senza problemi con i ‘cervelloni’ del Sud, soprattutto con quelli usciti a grappolo da una stessa scuola superiore”

Commenti

Commenta Troppi 100 al Sud, il Nord lancia la sfida.
Utilizza FaceBook.