Articoli Esame Maturità

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Voto Maturità: 7 step per ottenere il massimo

VOTO MATURITÀ 2017: 7 STEP PER OTTENERE IL MASSIMO. Con la conclusione delle prove scritte della Maturità 2017 l'Esame di Stato giungerà al termine: dopo aver svolto le tracce di prima prova e seconda prova e dopo essersi cimentati nella terza prova mancherà solo l'esame orale e poi via con le tanto agognate vacanze! Serve allora un ultimo sforzo e ripassare come si deve i collegamenti della tesina insiema al programma da portare al colloquio, così da arrivare tranquilli e assicurarsi un bel voto di Maturità. L'ansia sale soprattutto per chi ha sempre avuto il massimo e aspira ad ottenere 100: come fare allora per ottenere il massimo dei voti agli Esami di Stato? Vediamo quali sono le regole del Miur da seguire in 7 semplici step!
 

MATURITÀ 2017: COME OTTENERE IL MASSIMO DEI VOTI. La strada verso il 100 della Maturità inizia al terzo superiore, quando vengono conteggiati i crediti scolastici ottenuti con la media dei voti di ogni singola materia. Chi ambisce allora al 100 deve partire con un buon punteggio ed impegnarsi a fondo in tutte le prove previste dall'Esame di Maturità. Ricapitoliamo allora in 7 semplici step come ottenere 100 all'Esame di Stato 2017:

  • Punteggio di ammissione: è la somma dei punti di credito del triennio. Il punteggio massimo è 25, dunque per stare tranquilli e soprattutto per ottenere la lode occorre ottenere il massimo dei crediti scolastici, o comunque un punteggio abbastanza alto e sperare di ottenere qualche punto di bonus agli esami. 
  • Crediti scolastici e formativi: ricordate che i crediti scolastici possono aumentare se avete svolto attività extrascolastiche attinenti con il percorso di studi scelto. Il consiglio di classe può infatti decidere di assegnare un punto in più per queste attività debitamente documentate.
  • Voto di condotta: come vi siete comportati in questi anni di scuola superiore? Ricordate che il voto di condotta fa media, per cui se avete avuto una condotta eccellente il vostro punteggio di ammissione sarà senz'altro alto, e magari gli insegnanti chiuderanno un occhio sulle imprecisioni e vi alzeranno anche i voti di qualche materia.
  • Punteggio Prove scritte di Maturità: il secondo passo è svolgere perfettamente le prove scritte di maturità. Ogni prova scritta sarà valutata con un massimo di 15 punti, dunque in totale bisognerebbe totalizzare 45 punti o un punteggio abbastanza alto tale da permettere di ottenere i punti di bonus.
  • Punteggio Esame orale: il massimo è 30 punti, per cui, se avete fatto qualche piccolo errore alle prove scritte, cercate di dare qui il massimo. Come? Studiate perfettamente la tesina, i collegamenti, e ripassate bene tutti i programmi. Inoltre, mostratevi sicuri e brillanti di fronte alla Commissione: una corretta esposizione vi farà fare una bella figura e il giudizio sarà più che positivo!
  • Punti di bonus: se facendo un rapido calcolo vi trovate vicino alla vetta potete sperare nei punti di bonus. Il massimo è 5, ma bisogna totalizzare almeno 70 tra prove scritte e orale e avere ottenuto un credito scolastico di almeno 15 punti. 
  • Come ottenere 100 e lode? Chi invece aspira alla lode deve fare un esame perfetto: deve aver conseguito il massimo dei punti di credito (25 punti), non deve avere ottenuto voti inferiori a 8 durante il V, e soprattutto aver totalizzato il punteggio massimo in tutte le prove di Maturità. 
     

VOTO DI MATURITÀ: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE. Dubbi su come si calcola il voto di maturità? Leggi le nostre guide:

MATURITÀ 2017: VOTO E ORALE. Ci siamo quasi e gli esami saranno solo un lontano ricordo! Dunque non vi resta che dare un'ultima occhiata a tutto ciò che riguarda l'Orale Maturità 2017 e il calcolo del voto:

Commenti

Commenta Voto Maturità: 7 step per ottenere il massimo.
Utilizza FaceBook.