News Maturità 2018: tutte le informazioni su date, prove e scadenze

Cari maturandi, l’Esame di Maturità 2018 è sempre più vicino e non c’è più tempo da perdere: dovete costantemente rimanere aggiornati su tutto quello che riguarda date, prove, scadenze e news dell’ultimo minuto. Siamo nel mese di marzo e tra pochissimo giorni celebrerete, insieme a compagni e insegnanti, i 100 giorni che vi separano dalla Maturità: sarà una giornata in cui per un po’ dimenticherete i vostri tormenti, ma solo per poco, in quanto poi dal giorno successivo dovrete rimettervi sotto e studiare per arrivare preparati a tutte le prove. Oltre a studiare però, ricordate di tenere bene a mente le date importanti e le scadenze. In primo luogo, per chi volesse sostenere l’esame da esterno, ricordiamo che dovrà ritirarsi entro il 15 marzo e presentare poi la richiesta entro il 20 marzo. Poi, non dimenticate che da adesso in poi dovrete sostenere le simulazioni delle prove scritte, fondamentali per capire come muoversi durante l’esame vero e proprio. In questo caso però ogni istituto decide autonomamente quando somministrare tali esercitazioni, a meno che il Miur non decida di organizzare qualche simulazione nazionale. Al momento tutto tace, ma noi stiamo monitorando costantemente il sito del Ministero e non appena avremo notizie certe vi informeremo immediatamente. Non vi rimane allora che seguirci, e fare molta attenzione a ciò che scriveremo qui sotto: vi aggiorneremo di volta in volta sulle notizie riguardanti prima prova, seconda prova, terza prova, l’esame orale e tutte le novità riguardanti la tesina, i commissari esterni e il voto di Maturità.

Esame di Maturità 2018: date e scadenze

Partiamo con le informazioni principali: le date e le scadenze dell’Esame di Stato. Si tratta di un’informazione importante, in quanto conoscerle vi aiuterà ad organizzarvi meglio con lo studio e a comprendere quali sono tutte le fasi che vi porteranno fino al diploma. Ecco il calendario della Maturità:

  • 12 marzo 2018: 100 giorni dalla Maturità
  • 15 marzo 2018: termine ultimo per ritirarsi da scuola e sostenere l’esame da esterno
  • 20 marzo 2018: termine ultimo per presentare la domanda da candidato esterno
  • fine maggio 2018: pubblicazione dei nomi dei commissari esterni
  • 20 giugno 2018: prima prova
  • 21 giugno 2018: seconda prova
  • 25 giugno 2018: terza prova

Prima Prova Maturità 2018: news e info

Al momento, per quanto riguarda la prima prova non ci sono grosse novità: noi di StudentVille insieme ai maturandi stiamo facendo varie ipotesi riguardo all’autore che potrebbe essere scelto per la tipologia A, mentre per quanto riguarda le altre tracce, tra gli argomenti caldi spiccano l’immigrazione, il terrorismo e i 70 anni della Costituzione. La prova si svolgerà come sempre: gli studenti avranno a disposizione 6 ore e dovranno svolgere una delle 7 tracce scegliendo tra 4 tipologie: tipologia A (analisi del testo), tipologia B (saggio breve, articolo di giornale), tipologia C (tema storico), tipologia D (tema di attualità).

Seconda prova Maturità 2018: informazioni utili

Per quanto riguarda la seconda prova ci siamo tolti un bel peso di dosso: il 31 gennaio sono state annunciate le materie, insieme a quelle affidate ai commissari esterni. Adesso quindi bisogna cercare di rimanere al passo con lo studio e cominciare ad allenarsi con le tracce degli anni precedenti e soprattutto con le simulazioni, che di certo i vostri prof stanno già impostando per le prossime settimane.

Terza Prova 2018: news e aggiornamenti

La terza prova è il terzo scritto che affronterete e in questo caso c’è una novità: a partire dal prossimo anno il quizzone non figurerà più tra le prove dell’Esame di Stato, per cui questo sarà l’ultimo anno in cui i maturandi dovranno cimentarsi con questo scritto. La prova durerà al massimo 3 ore e i vostri docenti dovranno stabilire quali tipologie di domanda dovranno somministrarvi e quante materie inserire. Non siate spaventati: nell’arco dei prossimi mesi dovrete effettuare 3 simulazioni obbligatorie, per cui avrete modo di capire bene come si svolgerà e quali sono i vostri punti deboli.

Esame orale Maturità 2018: informazioni

L’ultima prova sarà l’esame orale, in cui la Commissione di Maturità vi interrogherà sul programma svolto partendo dagli argomenti che avete inserito nella tesina e che avrete schematizzato nella mappa concettuale. Non esiste una data unica nazionale ma ogni istituto preparerà un calendario in modo completamente autonomo.

Commissione Maturità 2018: commissari esterni e interni

Oltre alle prove, il pensiero dei maturandi va ai commissari, soprattutto quelli esterni: ormai sappiamo quali sono le materie che il Miur ha deciso di assegnare ai docenti esterni, tuttavia ancora manca un tassello… Ci riferiamo ai nomi dei commissari esterni, dunque alla loro identità, che verrà svelata intorno alla fine di maggio. Non vi rimane che continuare a seguirci, in quanto non appena avremo notizie vi aggiorneremo subito subito!