BONUS MATURITÀ 2018: COME FUNZIONA

I mesi che precedono la Maturità 2018 sono davvero devastanti: il pensiero va alla Tesina, alle Prove scritte e all’Orale, ma soprattutto all’epilogo di tutto quanto, cioè il voto di Maturità raggiunto e il tanto agognato diploma. Forse sembra ancora un po’ presto per pensare al voto e a come raggiungere un punteggio dignitoso, ma in realtà non è affatto così: bisogna ricordare che il voto finale dell’Esame di Stato comprende i crediti acquisiti nel corso del triennio e il punteggio totale tra prove scritte e orale. A questo pacchetto per alcuni studenti si aggiunge anche un Bonus Maturità di 5 punti: di cosa si tratta e come funziona? Continua a leggere e scopri se hai tutte le carte in regola per averlo!

Per approfondire leggi: Voto Maturità, 5 punti di bonus: i criteri

bonus maturit? 2017

VOTO DI MATURITÀ: COME SI OTTIENE IL BONUS

 Ottenere 5 punti di bonus all’Esame di Maturità sarebbe un vero affare, ma purtroppo non tutti i maturandi saranno così fortunati. O meglio, più che fortunati diciamo bravi e diligenti, in quanto il bonus premierà gli studenti che avranno raggiunto un tot di crediti durante il triennio e un determinato punteggio alle prove. Nel dettaglio, occorrerà avere:

  • un minimo di 15 punti di credito di ammissione agli Esami di Stato
  • almeno 70 punti tra prove scritte e prova orale

In sostanza quindi, avranno diritto al Bonus di Maturità gli studenti che tra crediti scolastici e punteggi d’esame hanno raggiunto da soli un voto minimo di 85 punti. Dobbiamo chiarire però una cosa: la Commissione d’Esame non è obbligata ad assegnare i 5 punti di bonus agli allievi che hanno raggiunto il punteggio minimo richiesto, ma essa potrà decidere se assegnare un punteggio inferiore (1, 2, 3 o 4 punti), oppure non assegnarne affatto. Come fare allora? Se facendovi due conti pensate di poter raggiungere gli 85 punti, per ottenere il Bonus di Maturità non dovete fare altro che impegnarvi al massimo nelle prove scritte e mostrarvi seri e concentrati. Durante l’orale poi vi giocherete tutto: cercate di far colpo sui Commissari esterni e interni con la vostra Tesina, ma soprattutto mostratevi sicuri, spigliati e preparati… Se la Commissione noterà le vostre capacità e competenze, non avrà problemi a darvi qualche punto in più per premiarvi!

VOTO MATURITÀ 2018: TUTTE LE INFO

Ora che sai quali sono i criteri di assegnazione del Bonus di Maturità non ti rimane che informarti su tutto quello che riguarda il voto:

Leggi anche: