ESAME ORALE MATURITÀ 2017: ORGANIZZARE IL RIPASSO FINALE

Come andrà la Maturità 2017? Affronterai con audacia le tracce scelte dal Miur per la prima prova, ti cimenterai con coraggio nella seconda prova e infine risolverai con maestria le domande della terza prova. Resterà poi un'ultima prova di coraggio per poter raggiungere il traguardo, prendere un bel voto di Maturità e conquistare il diploma al termine dell'Esame di Stato: l'esame orale! Dopo gli scritti avrai qualche giorno a disposizione, ma sicuramente tra tesina, collegamenti e gli argomenti delle varie discipline non saprai bene come disticarti. In questo però, non ti preoccupare, veniamo in soccorso noi: vediamo insieme allora come organizzare il ripasso in vista dell'orale di maturità e come suddividere gli argomenti da ripassare nei giorni che rimangono a disposizione!

Non perderti: Orale di Maturità: criteri per il voto

MATURITÀ 2017, ESAME ORALE: COME RIPASSARE

Innanzitutto, dovrai pensare che ormai il peggio è passato, per cui ti basterà solo un ultimo sforzo e poi potrai goderti finalmente le vacanze come non lo avevi mai fatto. Dunque, visto che avrai già studiato per le prove scritte, si tratterà solamente di organizzare bene le giornate in modo da ripassare tutti gli argomenti affrontati nelle varie discipline. Ecco i passaggi da seguire:

  • Fai una tabella di marcia, suddividendo gli argomenti tra i vari giorni che ti separano dall'esame.
  • Parti dalla tesina: organizza bene il discorso ripetendo ad alta voce, poi passa agli argomenti di ogni singola disciplina.
  • Riguarda i collegamenti: dopo aver ripetuto bene gli argomenti della tesina, passa subito a quelli a cui il commissario potrebbe collegarsi per fare ulteriori domande.
  • A questo punto ripeti tutti gli altri argomenti, partendo da quelli in cui ti senti meno sicuro, così da approfondirli meglio e stare più tranquillo.
  • Ricorda di fare una pausa tra una materia e l'altra, altrimenti rischi di stare sui libri senza memorizzare nulla!
  • Lascia uno o due giorni per fare un ripasso veloce di tutto il programma, in modo da imprimere meglio i concetti nella mente e arrivare belli carichi di fronte alla Commissione di Maturità!

Per le dritte in più leggi: Come ripassare per l'esame di Maturità
 

MATURITÀ 2017: L'ESAME ORALE E IL VOTO

Forza e coraggio, una volta che avrai affrontato gli scritti ti rimarrà solamente un'ultima prova. Non dovrai fare altro che seguire i nostri consigli e leggere attentamente tutto quello che riguarda l'orale della Maturità 2017 e il calcolo voto maturità:

Se hai bisogno di altri consigli iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2017: #esamenontitemo