Materie Maturità 2018: Grafica e Comunicazioni

La Maturità 2018 è quasi pronta: le materie di seconda prova sono uscite a fine gennaio insieme a quelle dei commissari esterni (per saperne di più leggete: Materie Maturità 2018: Seconda Prova), mentre sappiamo che le tracce sono state scelte. Il mese scorso il Miur si è accorto di un errore a cui ha rimediato: a fine gennaio è stata infatti annunciata, come seconda prova di Servizi Commerciali curvatura Turismo, Inglese, ma in realtà gli studenti affronteranno Tecniche Professionali dei servizi commerciali. Ora cerchiamo di scoprire di più sulla seconda prova dell’ Istituto Tecnico Grafica e Comunicazioni.

Non perderti la guida completa sulla traccia: Seconda Prova maturità 2018 Tecnico Grafica e Comunicazioni: traccia

Materie Maturità 2018: Istituto Tecnico Grafica e Comunicazioni

Ecco le materie tra le quali il Miur ha scelto:

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto tecnico Grafica e Comunicazioni:

  • Progettazione multimediale
  • Tecnologia dei processi di produzione
  • Laboratori tecnici

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto tecnico Grafica e Comunicazioni – articolazione tecnologie cartarie:

  • Tecnologie dei processi di produzione e laboratorio
  • Impianti di cartiera e disegno
  • Laboratori tecnici

Materie Maturità 2018: Commissione Esterna

Per quanto riguarda la scelta delle materie che poi verranno affidate ai professori della commissione esterna, il discorso è quasi lo stesso, ma con più dubbi, perché comunque il Ministero ogni anno affida alla commissione esterna diverse materie, tranne Lettere, che finora è stata affidata sempre ad un commissario esterno (ma non è detto che sarà così anche quest’anno). 

Materie seconda prova 2018: tracce degli anni precedenti

Siete un po’ più tranquilli? Lo sappiamo bene, perché è uno step che abbiamo superato tutti, cosa concerne la maturità, tutte le insicurezze, l’ansia e i dubbi. L’unica cosa più saggia e intelligente da fare è studiare, approfondire, come ? Vi forniremo i link qui in basso sulle tracce e le simulazioni degli anni precedenti così da farvi un’idea ancora più chiara di come la seconda prova va svolta.

E per altri dubbi su prove e tesina? Chiedici aiuto sul gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo