MATURITÀ  2017: SCADENZE E CRITERI DI AMMISSIONE MIUR. L’anno della Maturità 2017 entra nel vivo: il Miur ha pubblicato alcune novità che riguardano l’Esame di Stato e nella fattispecie ha reso note le scadenze per presentare le domande di iscrizione e i criteri di ammissione all’Esame di Stato, sia per i candidati interni che esterni. È fondamentale seguire tutte le indicazioni della nota del Miur per potersi iscrivere entro la data stabilita e poter sostenere l’esame di Maturià 2017.  Qui troverai tutte le informazioni.

Maturit? 2017: scadenze e date Miur

MATURITÀ  2017: SCADENZE PER ISCRIVERSI. Di seguito, troverai tutte le informazioni sulle date e le scadenze per iscriversi alla Maturità 2017:

  • Entro il 30 novembre 2017 gli studenti dell’ultimo anno dovranno presentare la domanda al dirigente scolastico della propria scuola. In generale, la domanda sarà recapitata presso la segreteria, che si occuperà di presentarla al dirigente.
    – Per i candidati esterni e gli alunni in possesso del diploma professionale di tecnico (Regione Lombardia) la domanda dovrà essere presentata al Direttore Generale o Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale della regione di residenza.
    – Gli alunni in possesso del diploma professionale di tecnico (Province Autonome di Trento e Bolzano) dovranno presentare la domanda al dirigente/direttore della sede dell’istruzione formativa frequentata per il corso annuale
    – I candidati detenuti dovranno presentare la domanda al Direttore Generale o Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale, per il tramite del Direttore della Casa Circondariale.
  • 31 gennaio 2017: entro questa data gli alunni della penultima classe, che per merito posso abbreviare il loro percorso scolastico, potranno presentare la domanda al Dirigente scolastico della scuola frequentata, ma solo se interni.
  • 20 marzo 2017: questa scadenza è rivolta solo ai candidati esterni con cessazione della frequenza delle lezioni dopo il 31 gennaio 2017 e prima del 15 marzo 2017. La domanda dovrà essere presentata al Direttore Generale o Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale della regione di residenza.
  • Nel caso di domande tardive, queste dovranno essere presentate entro e non oltre il 31 gennaio 2017. Il ritardo è ammesso solo in casi di gravi, quali, per esempio, i recenti terremoti nell’Italia centrale.

CRITERI DI AMMISSIONE MATURITA’ 2017: Come riportato sopra, delle domande di ammissione all’Esame di Stato, comunque, di solito si occupa la scuola e, quindi, i maturandi possono stare tranquilli limitandosi seguire le istruzioni che gli vengono date. Ad interessare, invece, gli studenti più da vicino sono i criteri di ammissione alla Maturità 2017. Anche quest’anno, fortunatamente, il Miur ha deciso di non riservare alcuna sorpresa ai ragazzi e ha lasciato intatto il regolamento dell’Esame di Stato. Per cui, come sempre, i ragazzi dovranno impegnarsi ad avere la sufficienza in tutte le materie, a frequentrae 3/4 dell’orario scolastico e ad avere la sufficienza anche in condotta.
Qui trovi ulteriori informazioni:

Per ulteriori specifiche leggi il documento del Miur

MATURITÀ  2017: Non perderti le nostre guide: