PRIMA PROVA MATURITÀ 2018: TRACCIA SU MONTALE

Manca ancora un po’ alla prima prova della Maturità 2018 ma molti di voi saranno già in preda all’ansia. A queste si aggiunge il pensiero costante dell’incognita delle tracce di prima prova: quale autore sceglierà il Miur per la traccia dell’analisi del testo? Le ipotesi si susseguono senza tregua, ma ahinoi, è praticamente impossibile sapere la scelta del Ministero.
Come fare allora, come poter arrivare preparati al fatidico giorno e districarsi con il ripasso, lo studio, le simulazioni e la tesina? Se vuoi farti trovare pronto devi iniziare anche a studiare per la prima prova perciò oggi ipotizziamo che l’autore scelto dal Miur sia Eugenio Montale: nel nostro articolo troverai tutto per studiare, ripassare, la vita e le opere dell’autore. Se non venisse scelto lui, invece, ti proponiamo anche il materiale per il ripasso di numerosi autori, tutti a portata di un click!

Ricordati di seguire i nostri preziosi live sulla Maturità 2018:

Scopri anche: Traccia su Montale Maturità 2018: 3 possibili svolgimenti

TRACCIA PRIMA PROVA MATURITÀ  2018 ANALISI DEL TESTO: EUGENIO MONTALE

Montale è stato scelto per la prima prova di maturità nel 2004, nel 2008 e nel 2012. Considerando che è un autore amato, il Miur potrebbe scegliere ancora una volta questo autore per l’Esame di Stato, perciò ecco le nostre risorse per ripassare:

– Non chiederci la parola – Ossi di seppia
– Meriggiare pallido e assorto – Ossi di seppia
– Spesso il male di vivere – Ossi di seppia
– Cigola la carrucola del pozzo – Ossi di seppia
– Non recidere, forbice, quel volto – Le occasioni
– Piccolo testamento – La bufera e altro

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulla Maturità 2017? Iscriviti al gruppo: Maturità 2018: #esamenontitemo