TRACCIA PRIMA PROVA MATURITÀ 2018: TEMA DI ATTUALITÀ

La prima prova maturità 2018 è ancora lontana: la cosa migliore da fare è mettercela tutta, così da cercare di prendere il massimo. Bisogna conoscere  dunque il proprio nemico: in questa guida parleremo della traccia di attualità (tipologia D), e vi spiegheremo come sarà strutturata, su cosa potrebbe vertere e come svolgerla! Ricordate inoltre di tenere sempre sotto controllo questo articolo, in quanto vi aggiorneremo di continuo sul tema di attualità e, non appena avremo notizie, vi forniremo qui la traccia ufficiale dell’Esame di Stato 2018.

PRIMA PROVA MATURITÀ 2018: LA TRACCIA DI ATTUALITÀ

La tipologia D di prima prova sarà incentrata su un argomento di attualità o di ordine generale, per cui il Ministero ha un ampio catalogo da cui poter elaborare la traccia. Per svolgere correttamente il tema di attualità allora non dovrai fare altro che attenerti alla traccia seguendo tutti i punti e ricordando di articolare il testo in introduzione, svolgimento e conclusione. Ovviamente, controlla di aver scritto correttamente in italiano e soprattutto fai attenzione a scrivere in modo non banale, ma cerca di arrivare al nocciolo del problema e fornisci un tuo punto di vista critico. Se vuoi una guida più dettagliata leggi:

TRACCE MATURITÀ 2018: IL TEMA DI ATTUALITÀ

 Al momento quindi possiamo solo darti qualche indicazione su come svolgere la traccia, e fare qualche supposizione sugli argomenti che potrebbero uscire alla Maturità. Ricorda però di tenere sempre sotto controllo questo articolo in continuo aggiornamento, perché non appena sarà possibile pubblicheremo all’istante le tracce ufficiali dell’Esame di Stato. In attesa di tutto ciò leggi quali sono le tracce possibili del tema di attualità e preparati al meglio con le nostre risorse:

TEMA DI ATTUALITÀ MATURITÀ 2018: COME NON SBAGLIARE LA PRIMA PROVA

 E’ chiaramente importante studiare e allenarsi, e in questo caso specifico bisogna cercare di documentarsi bene sui fatti accaduti di recente sia in Italia che all’estero. Ma è anche importante fare attenzione a non commettere alcuni errori!
Ecco una guida specifica che puoi seguire:

Iscriviti subito al gruppo: Maturità 2018: #esamenontitemo