PRIMA PROVA MATURITÀ: TRACCIA SU PASCOLI

La prima prova della Maturità 2017 prevede, come è noto, l’analisi di un testo letterario che mette sempre pensiero agli studenti che devono affrontare la prima prova dell’esame.
Chi sarà l’autore prescelto dal Miur per quest’anno? Le previsioni si rincorrono in tutti gli anni scolastici, ma al di là delle incognite e dei papabili autori che potrebbero essere oggetto della prova d’esame, è bene prepararsi al meglio per riuscire a superare incolumi la traccia di letteratura.
E se il prescelto fosse Giovanni Pascoli, uno dei monumenti della letteratura italiana? Non c’è da preoccuparsi, tutto quello che ti serve te lo forniamo noi: vita e opere del poeta con tutto il materiale per studiare e prepararti per il fatidico giorno. Cosa aspetti? 

Leggi anche Traccia su Pascoli Prima Prova 2017: analisi del testo

Prima prova di maturit?: traccia su Pascoli

Controlla sempre con i nostri live sulla Maturità 2017:

TRACCIA PRIMA PROVA MATURITÀ  2017 – ANALISI DEL TESTO: GIOVANNI PASCOLI

Pascoli è uno dei più importanti rappresentanti del decadentismo italiano: proprio per questo il Miur potrebbe sceglierlo come autore della prima prova alla Maturità 2017. In tal caso saresti capace di svolgere un'analisi del testo in grado di farti prendere un buon voto?
Noi abbiamo deciso di darti una mano raccogliendo tutti gli appunti per ripassare la vita e il pensiero di Giovanni Pascoli, dal mito della natura e del quotidiano, passando per lo stile e la poetica del fanciullino.

Per un ripasso veloce, ecco la Mappa concettuale su Pascoli, uno schema sulla vita e le opere del poeta per quando, prima dell'Esame di Stato, avrai giusto cinque minuti!

Qui sotto, invece, abbiamo raccolto alcune poesie di Giovani Pascoli da ripassare per allenarti a svolgere al meglio l'analisi del testo in vista della prima prova 2017:

Leggi come svolgere l'analisi del testo: Traccia su Pascoli Prima Prova 2017: analisi del testo

PRIMA PROVA MATURITÀ 2017: STUDIA INSIEME A NOI!

Preparati all'Esame di Stato con le nostre guide e di fronte alle tracce del Miur non ci saranno brutte sorprese!