SCENA MUTA ORALE MATURITÀ 2017: COSA SUCCEDE

La prova orale della Maturità 2017 è alle porte, tanti sono i ragazzi a doverla affrontare e altrettanti sono quelli che hanno paura di fare scena muta. È l'incubo ricorrente dei maturandi che la notte, appena poggiano la testa sul cuscino, sognano il momento fatidico: essere seduti davanti alla commissione di maturità e fare scena muta. Sono solo brutti sogni ragazzi, voi arriverete preparati e, se per caso durante il colloquio vi venisse qualche dubbio e vi doveste bloccare per qualche minuto, noi siamo qui a consigliarvi come evitare di fare scena muta.

esame orale 2017 scena muta

ESAME ORALE: COME EVITARE DI FARE SCENA MUTA

Per prepararvi all'esame orale dovete fare un respiro profondo, bere una di quelle centrifughe tutta zuccheri ed energie, prendere in mano la vostra tesina, ripassarla, ripassare bene i collegamenti e fare di nuovo un respiro profondo. L'incubo di tutti gli studenti è quello di arrivare lì, faccia a faccia con commissione, e fare scena muta. Ma state tranquilli, si può evitare che tutto ciò accada; può capitare che vi facciano una domanda e che per un momento non sappiate cosa rispondere, magari presi dall'ansia e dalla paura. Se questo dovesse succedere, voi parlate parlate e parlate, come si dice “arrampicatevi sugli specchi” partendo da un argomento su cui siete preparati e sicuri. In questo modo non starete zitti ed eviterete di fare brutta figura. Se per caso, la scena muta non la riuscite proprio ad evitare,vi suggeriamo qualche consiglio utile e pratico per affrontare la situazione.

COLLOQUIO ORALE 2017: COSA FARE SE SI FA SCENA MUTA

Durante la prova orale può capitare che, in preda al panico e all'ansia, veniate presi da improvvisi vuoti di memoria e non ricordiate più tutto quello che avete studiato e vi sentiate bloccati. In queste occasioni è normale credere di aver dimenticato tutto e, proprio per quello, non si riesce a proseguire il discorso. In caso doveste trovarvi in questa situazione noi vi consigliamo di fare un respiro profondo, chiudere per un attimo gli occhi pensando di non essere lì davanti, e con la memoria andare alla prima pagina della vostra tesina. Da quel momento le parole verranno come un fiume in piena, ricorderete tutto quello che avete studiato e l'esame andrà avanti nel migliore dei modi! Avere vuoti di memoria e fare scena muta non compromette del tutto un esame, i professori immaginano che l'ansia possa fare brutti scherzi, ma dalla scena muta si può venir fuori facendo quello che vi ho consigliato; speriamo, però, che non capiti a nessuno di voi.
 

ORALE 2017: CONSIGLI PER LA MATURITÀ

Ovviamente, per andare bene la parola d'ordine è studiare! Dunque, forza e coraggio e seguite tutti i nostri consigli: