Seconda prova Liceo Scientifico Maturità 2018: tracce anni passati

Anche quest’anno avevamo creduto fino alla fine che la traccia di matematica venisse soppiantata da quella di fisica, ed invece la Maturità 2018 del Liceo Scientifico si svolgerà come negli anni passati. Non del tutto però: come avete avuto modo di apprendere dall’annuncio delle materie di maturità, la seconda prova del liceo scientifico sarà affidata ad un commissario esterno. Una doccia fredda e inaspettata per i ragazzi che quest’anno si dovranno districare tra i complicatissimi problemi e quesiti da risolvere. Purtroppo non c’è niente da fare: l’unico modo per evitare una catastrofe è sfruttare le ultime settimane che vi rimangono per allenarvi e studiare come si deve. Un modo per arrivare sicuri e tranquilli alla seconda prova di matematica 2018 è quello di utilizzare le tracce degli anni passati per allenarsi: ecco le nostre risorse a vostra disposizione.

Seconda prova matematica 2018: tracce Maturità passate

Prima di passare alle tracce ufficiali delle maturità passate dovete però aver svolto buona parte del programma scolastico, altrimenti rischiate di non capirci nulla tra formule e quesiti vari. La prima cosa da fare quindi è assimilare bene la teoria, fare un po’ di esercizi e poi passare alle tracce degli anni passati usandole come vere e proprie simulazioni d’esame.

Allenati con le altre risorse: Simulazione Seconda Prova Scientifico 2018

Traccia di Matematica 2018: come allenarsi

Bene, ora che avete tutto il materiale che vi occorre non vi rimane che organizzare lo studio e cominciare il prima possibile a prepararvi alla seconda prova! Come già vi abbiamo anticipato, è importante che fissiate innanzitutto la teoria, dunque fate molta attenzione durante le lezioni, prendete appunti e memorizzate i concetti. Il secondo step è quello di allenarsi con esercizi e problemi e capire se ci sono eventuali lacune e passaggi poco chiari. Per finire, potete passare alle simulazioni e alle tracce degli anni precedenti: svolgete il compito calcolando il tempo e facendo attenzione alle formule e agli esercizi che non avete ben capito. Riguardate la parte teorica e procedete con le altre tracce. In questo modo siamo sicuri che arriverete al giorno della seconda prova più sicuri e pronti ad affrontare la temutissima traccia di matematica!

Non perderti:

Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo