SECONDA PROVA MATURITÀ 2018 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE

Vi preoccupa molto la seconda prova della Maturità? I tre indirizzi dell’istituto professionale servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale sosterranno, il giorno della seconda prova della Maturità 2018, 3 tracce diverse che verteranno su 3 materie scelte dal Ministero. Troverete qui sotto informazioni sulle tracce, la struttura e consigli su come svolgerle.

MATURITÀ 2018: LE MATERIE DI SECONDA PROVA DI SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE

Prima di vedere come saranno le tracce dell’Istituto professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, è bene ricapitolare tra quali materie il Miur ha scelto per ogni opzione:

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale:

  • Economia agraria e dello sviluppo territoriale
  • Valorizzazione delle attività produttive e legislazione di settore

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale Opzione Gestione risorse forestali e montane:

  • Agronomia del territorio montano e sistemazioni idraulico forestali
  • Economia agraria e legislazione di settore
  • Silvicoltura e utilizzazioni forestali

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale Opzione Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio:

  • Tecniche di allevamento vegetale e animale
  • Economia agraria e dello sviluppo territoriale
  • Valorizzazione delle attività produttive e legislazione nazionale e comunitaria

Scopri di più: Materie Maturità 2018: seconda prova Istituto professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale

SECONDA PROVA MATURITÀ 2018: LE TRACCE DI SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE

Adesso invece non ci rimane che fornirvi qualche informazione sulle tracce della seconda prova di Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale:

  • Seconda prova maturità 2018 Economia agraria e dello sviluppo territoriale

    La traccia di Economia Agraria e dello Sviluppo Territoriale  sarà divisa in 2 parti. Nella prima parte bisognerà affrontare una tematica riguardante l’economia agraria, i fondi rurali, le tecniche di sviluppo rurale. Nella seconda parte bisogna scegliere 2 quesiti a cui rispondere. La prova ha una durata massima di 6 ore e si possono utilizzare calcolatrici programmabili.

  • Seconda prova maturità 2018 Economia agraria e legislazione di settore

    Anche la traccia di Economia agraria e legislazione di settore è divisa in due sezioni. Nella prima bsogna argomentare una tematica riguardante l’economia agraria e la legislazione del settore. Nella seconda parte bisogna rispondere a 2 dei 4 quesiti proposti. La prova ha una durata massima di 6 ore.

  • Seconda prova maturità 2018 Tecniche di allevamento vegetale e animale

    Infine, la traccia Tecniche di allevamento vegetale e animale, anch’essa divisa in 2 parti. Nella prima parte bisognerà parlare di tecniche di allevamento o di coltivazione, mentre nella seconda bisognerà scegliere 2 quesiti a cui rispondere. La prova durerà 6 ore.

SECONDA PROVA MATURITÀ: TRACCE DEGLI ANNI PRECEDENTI

Bene, adesso non ti rimane che informarti meglio sulla seconda prova e allenarti con le simulazioni:

Leggi anche: Materie Maturità 2018: seconda prova

Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo