Seconda Prova Maturità 2018 Istituto Tecnico Agrario: traccia

La seconda prova Maturità 2018 sarà lo scritto più importante per cui dovrete arrivarci super preparati. Ancora manca qualche settimana, ma ricordate che è bene continuare a studiare sodo in quanto si tratta della prova più complicata, quella incentrata su una delle materie caratterizzanti del percorso di studi. Per quanto riguarda la seconda prova dell’istituto tecnico agrario, iniziamo subito col dire che avrà tracce diverse a seconda dell’indirizzo scelto. Le materie oggetto delle tracce sono state scelte dal Miur e comunicate a fine gennaio. Vediamo un po’ adesso come saranno strutturate le tracce e come svolgerle.

Maturità 2018: materie seconda prova del tecnico agrario.

Per prima cosa, chiariamo bene tra quali materie il Miur sceglie per i 3 indirizzi dell’istituto tecnico Agrario (in grassetto quelle scelte per quest’anno):

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto Tecnico Agrario Indirizzo Produzioni e Trasformazioni:

  • Produzioni Vegetali
  • Trasformazioni dei Prodotti
  • Economia, estimo, marketing e legislazione

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto Tecnico Indirizzo Gestione dell’ambiente e del territorio:

  • Produzioni Vegetali
  • Gestione dell’ambiente e del territorio
  • Economia, estimo, marketing e legislazione

Materie maturità 2018 seconda prova Istituto Tecnico Indirizzo Viticultura ed enologia: 

  • Viticultura e difesa della vite
  • Enologia
  • Biotecnologie vitivinicole

Seconda Prova Maturità 2018: le tracce per il tecnico agrario

Per quanto riguarda le tracce della seconda prova del tecnico agrario, ecco alcuni esempi di come saranno strutturate:

  • Seconda prova maturità 2018 Trasformazione dei prodotti:

    La traccia di Trasfomazione dei Prodotti è divisa in due parti, e riguarda essenzialmente la trasformazione e la produzione dei prodotti agricoli. Nella seconda parte invece bisogna rispondere a due dei quattro quesiti proposti. La prova ha una durata di 6 ore.

  • Seconda prova maturità 2018 Gestione dell’ambiente e del territorio:

    La traccia di Gestione dell’Ambiente e del Territorio è divisa in due parti. Nella prima parte bisogna trattare un argomento della gestione del territorio, analizzare coltivazioni, progettare attività produttive. Nella seconda parte bisogna rispondere a 2 dei 4 quesiti proposti. La prova ha una durata massima di 6 ore ed è consentito l’uso del dizionario italiano e di calcolatrici non programmabili.

  • Seconda prova maturità 2018 Enologia

    La Traccia d’Enologia è divisa in due parti: nella prima parte bisogna bisogna analizzare un problema riguardante la produzione dei vini. nella seconda parte bisogna rispondere a due dei 4 quesiti proposti. La prova ha una durata massima di 6 ore.

Seconda Prova Maturità: tracce anni precedenti

Ora che sai come saranno strutturate più o meno le tracce non ti resta che iniziare a studiare, allenandoti in tutte le materie previste per il tuo corso di studi. Ecco qui tutte le risorse che ti servono:

Per avere notizie sulle Materie di Seconda Prova leggi qui: Materie Maturità 2018: seconda prova

Condividi dubbi e paure sul gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo