SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATURITÀ 2018 SCIENTIFICO: MATEMATICA

Hai da poco iniziato il quinto liceo scientifico e già inizi a pensare alla seconda prova? Eh già, possiamo dire a gran voce che la seconda prova di Maturità del liceo scientifico è quella che maggiormente spaventa gli studenti, in quanto si tratta di una traccia davvero complicata. In più, negli ultimi anni fino alla fine si è pensato che venisse scelta fisica come materia di seconda prova, invece è stata mantenuta la tradizionale traccia di matematica. Quest’anno quindi ci sono molte probabilità che esca una traccia di fisica, ma non possiamo averne la certezza fino all’annuncio delle materie scelte dal Ministero. In attesa quindi è bene cominciare ad allenarsi in entrambe le materie: in questa guida ci concentreremo sulla traccia di matematica, fornendovi simulazioni per iniziare ad esercitarvi.

Per non perderti neanche una novità sull’Esame leggi: Maturità 2018: come studiare mese per mese

SIMULAZIONE SECONDA PROVA LICEO SCIENTIFICO MIUR: COSA STUDIARE

Cosa studiare? Com’è strutturata la simulazione di matematica valida come seconda prova del liceo scientifico? Procediamo con calma e non facciamoci cogliere dal panico. Ovviamente il programma da ripassare in vista di questa esercitazione è lo stesso con cui gli studenti si dovranno misurare all’Esame di Maturità 2018 nel caso in cui dovesse uscire matematica (con qualche sconto poiché si tratta di un’esercitazione).
Per sapere cosa studiare leggi:

SECONDA PROVA MATURITÀ 2018 SCIENTIFICO: DOMANDE DELLA SIMULAZIONE DI MATEMATICA

Chiarito il punto riguardante gli argomenti da studiare per la seconda prova del liceo scientifico proviamo ad entrare nel dettaglio e ad occuparci di questa simulazione di matematica cercando di capire come sarà strutturata la traccia che verrà assegnata dal Miur. La simulazione di seconda prova è in genere divisa in due parti dalla durata di tre ore: la prima contenente due problemi e la seconda contenente i dieci quesiti. È infatti opportuno ricordare che alla Maturità 2018 i ragazzi del liceo scientifico potrebbero trovarsi di fronte una traccia di matematica composta proprio da due problemi e dieci quesiti che chiederà loro di svolgere un problema e cinque quesiti in tre ore con l’aiuto della calcolatrice.

Non perderti tutte le informazioni sulla traccia della simulazione di matematica:

Se hai altri dubbi leggi qui:

Rimani in contatto con noi e con gli altri maturandi, iscriviti al gruppo: Maturità 2018: #esamenontitemo