TRACCE SVOLTE PRIMA PROVA MATURITÀ 2018

State seriamente entrando nel panico totale per la Maturità 2018 e, in particolare, temete per la prima prova? Molto? No Panic! Nonostante non sia proprio la prova più difficile, spaventa comunque e allora è importante essere guidati al meglio. Il consiglio che vi diamo è di fare un bel respiro e pensare positivo: allenatevi più che potete, ripassate gli autori di letteratura italiana, gli argomenti di storia, documentatevi sui fatti di attualità più importanti e non trascurate il saggio breve e l’articolo di giornale. E infine, cosa più importante in assoluto, seguiteci sempre! In questa guida vi forniremo alcune tracce svolte per la prima prova della Maturità 2018 e, non appena avremo notizie certe, pubblicheremo le tracce ufficiali e gli svolgimenti, così che possiate confrontare i vostri e capire cosa avete sbagliato. La prima regola per uscire indenni da questa prova che tutti sottovalutano è: leggere moltissimo! Lo state facendo?

tracce svolte prima prova maturit? 2017

TRACCE PRIMA PROVA 2018: ANALISI DEL TESTO

Partiamo con la tipologia A, vale a dire l’analisi del testo. Si tratta di una traccia non semplicissima, ma tutto sta nell’autore che il Miur ha scelto e nel brano o nella poesia che bisognerà analizzare. Facendoci un paio di conti noi supponiamo che uscirà una poesia, in quanto per due anni di seguito i maturandi si sono ritrovati un brano in prosa. Inoltre, per capire quali sono gli autori papabili, abbiamo dato un’occhiata agli autori scelti negli anni passati e a quelli mai scelti. Inoltre, vanno tenuti in considerazione gli autori scomparsi da poco, come ad esempio Dario Fo. Da qui abbiamo dunque puntato su alcuni autori in particolare, e abbiamo svolto per voi le ipotetiche tracce, Trovate tutto qui:

PRIMA PROVA MATURITÀ 2018, TRACCE SVOLTE: SAGGIO BREVE E ARTICOLO DI GIORNALE

Hai intenzione di scegliere il saggio breve o l’articolo di giornale? E allora, per svolgere correttamente la tipologia B dell’Esame di Stato dovrai per prima cosa leggere bene i documenti inseriti nella traccia, e in secondo luogo rispettare le regole di queste tipologie di testo. E’ difficile, in questo caso, stabilire con certezza quali saranno le tracce scelte dal Miur, tuttavia è possibile che gli argomenti si ispirino ad anniversari o a tematiche di attualità. In ogni caso, per avere un’idea su come svolgere questa tipologia di traccia potete dare un’occhiata ai nostri svolgimenti:

TRACCIA SVOLTA PRIMA PROVA 2018: TEMA STORICO

La tipologia C della prima prova è quella un po’ più problematica per quanto riguarda il contenuto. Chi sceglierà il tema storico dovrà essere super preparato negli argomenti trattati durante l’anno scolastico: dovrà ricordare date, nomi, eventi e organizzare un discorso ordinato, logico e coerente. La tipologia C potrebbe ispirarsi ad alcuni anniversari che cadono quest’anno, per cui basta ripassare un po’ meglio questi argomenti. Clicca qui per dare un’occhiata agli svolgimenti:

PRIMA PROVA MATURITÀ 2018 TRACCE: TEMA DI ATTUALITÀ

La tipologia D è forse quella più semplice e libera, in quanto si tratta di un classico tema in cui molto probabilmente bisogna esprimere il proprio punto di vista su un argomento di ordine generale. In questo caso non occorre studiare nulla, ma è bene documentarsi sugli avvenimenti più importanti dell’ultimo periodo, così da avere chiari gli argomenti e riuscire a svolgere correttamente la traccia. Scopri di più sul tema di attualità:

Se hai bisogno di altri spunti:

Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo