Versione di Greco Maturità 2018: traduzione

Se frequenti il liceo classico sai che alla Maturità 2018 dovrai affrontare una versione di greco o una versione di latino: ancora infatti non sappiamo con certezza quale materia sceglierà il Miur, in quanto occorrerà attendere l’annuncio delle materie che arriverà a fine gennaio. Tuttavia, se si seguirà la consueta regola dell’alternanza, molto probabilmente quest’anno ci sarà una seconda prova di greco, in quanto lo scorso anno è uscito latino. Ricordate però che non ne possiamo essere sicuri, dunque bisogna studiare bene entrambe le materie. Nel frattempo, in questa guida ci concentreremo sulla versione di greco, in modo da capire come fare un’ottima traduzione durante la seconda prova del liceo classico 2018.

Fai un bel respiro e segui i nostri live dove pubblicheremo tutte le informazioni sulla traduzione della versione di greco:

 

SECONDA PROVA MATURITÀ 2018 LICEO CLASSICO: LA VERSIONE DI GRECO

Non dormite la notte al solo pensiero di dover fare la traduzione di greco? Tranquilli: essere preoccupati è normale dato che la seconda prova richiederà uno sforzo fuori dal comune. Noi però saremo al vostro fianco, come lo siamo stati finora, anche nel giorno della seconda prova. Intanto ecco le nostre guide per affrontarla.

  • Ricordati però che la traduzione deve rispettare criteri ben stabiliti. Come tradurre bene dal greco e rendere dei concetti in un italiano corretto e comprensibile? Se punti ad ottenere 15/15 alla versione, ecco cosa devi fare: Come tradurre bene la versione di greco della Maturità

VERSIONE DI GRECO MATURITÀ 2018 TRADUZIONE: ALLENATI

Il trucco per arrivare preparatissimi alla seconda prova 2018, ovviamente, è esercitarsi a più non posso. Ecco le nostre risorse nel caso in cui dovesse uscire greco: