Prima Prova 2018 Articolo di giornale: traccia ambito Tecnico Scientifico

Se alla prima prova della Maturità 2018 hai intenzione di scegliere la tipologia B devi fare molta attenzione a come strutturare il contenuto scegliendo tra saggio breve e articolo di giornale. La Tipologia B è costituita da quattro ambiti di traccia, dunque la prima cosa da fare è scegliere tra queste quella che vi sembra più semplice da svolgere e più adatta a voi. Ovviamente, prima c’è un bel lavoro da fare: è necessario familiarizzare un po’ con tutte le tracce di prima prova, così da capire quale tra tutte riuscite a svolgere alla perfezione. In questa guida ci concentreremo sull’articolo di giornale Tecnico-Scientifico: scopriamo come si fa e come strutturare la scaletta.

Articolo di giornale tecnico-scientifico 2018: scaletta

Diciamo subito che l’ambito tecnico-scientifico è quello più scelto dai maturandi in quanto gli argomenti oggetto della traccia sono molto attuali e vicini ai ragazzi di giovane età. La traccia infatti si concentra su problematiche di attualità e tematiche scientifiche e ambientali. Spesso vengono forniti elementi per ricostruire le tappe di una questione o approfondire tutte le implicazioni legate ad una scoperta scientifica o al progresso tecnologico. La prima cosa da fare è costruire una bella scaletta, così da procedere con ordine e garantirsi un risultato perfetto.

  • Studio della consegna e dell’argomento: devi capire su cosa bisogna riflettere e come costruire il discorso.
  • Lettura e sintesi dei documenti: leggi tutti i documenti presenti nella traccia, analizzali, sintetizzali e selezionali.
  • Scelta della destinazione: visto che si tratta di un articolo di giornale, scegli un quotidiano, il giornalino scolastico o una rivista divulgativa.
  • Schema dei contenuti: organizza il contenuto facendo un piccolo schema.
  • Stesura: inizia a scrivere seguendo lo schema che hai elaborato e ricordando di citare i documenti.
  • Titolo: una volta finito di scrivere, ricorda di introdurre l’articolo con un bel titolo.

Dubbi? Non perderti: Saggio breve o articolo di giornale? Come scegliere

Esempio articolo di giornale tecnico scientifico prima prova

Bene, adesso non ci rimane che dirti cosa “in pratica” devi fare. Ricorda che l’articolo di giornale è molto diverso dal saggio breve, quindi occhio allo stile, al linguaggio e alla struttura. Con un breve esempio siamo sicuri che capirai alla perfezione con impostare il lavoro:

  • Argomento: I limiti della rete globale: privacy, trasparenza, censura
  • Titolo: Ci serve una nave con vetri oscuranti per navigare in rete!
  • Consegna: giornalino scolastico

Articolo di giornale tecnico-scientifico: introduzione

L’introduzione di un articolo di giornale si chiama “lead” e deve catturare l’attenzione del lettore. Ricorda che un articolo di giornale viene letto da tutti, quindi dovrai fare in modo che chi inizia a leggere venga colpito e prosegua interessato nella lettura. Ecco un esempio: “Il mondo attuale è il mondo di Internet, ma pare che la situazione ci stia sfuggendo di mano: da un lato il rischio di veder spiattellate in rete le nostre questioni private, dall’altro lato un sistema di censura che stenta a seguire le migliaia di dita che digitano senza sosta”.

Prima prova articolo di giornale tecnico-scientifico: sviluppo

Adesso, prova a dare una visione d’insieme del problema, prova a dare una tua tesi e porta a sostegno delle argomentazioni valide, utilizzando anche i documenti contenuti nel dossier. Se si tratta di un argomento molto caldo, puoi anche inserire un’antitesi da confutare. Vediamo come proseguire: “Il web non perdona, ci spia di continuo e non fai in tempo a rimediare se per sbaglio pubblichi una foto o scrivi un qualcosa di cui subito dopo ti penti o il cui significato viene male interpretato. Paolo Di Paolo in Divi e politici l’addio alla rete è cambiato scrive infatti che ogni parola detta anche con le migliori intenzioni viene fraintesa e utilizzata per attaccare. Migliaia di occhi ci spiano di continuo, ognuno è pronto a dire la sua e a giudicare”.

Articolo di giornale 2018 tecnico-scientifico: conclusione

La chiusura dell’articolo di giornale dovrà stimolare la riflessione nel lettore e magari insinuare qualche dubbio. Per esempio, potrai concludere in questo modo: “Chissà, forse un giorno tutto questo finirà. Si troverà una soluzione ai problemi di privacy, la gente prenderà gli stati di Facebook per quello che sono e non si accanirà contro una foto. Utopia? Lo vedremo”.

Articolo di giornale tecnico-scientifico: revisione e stile

Una volta che avrai finito di scrivere, rileggi bene tutto e correggi eventuali errori. Ricorda che lo stile dovrà essere semplice e chiaro, la sintassi lineare e il lessico non troppo elevato. Cerca di essere diretto senza costruire periodi troppo complessi: il lettore dell’articolo di giornale è un lettore medio, per cui dovrà capire quello che scrivi senza doversi sforzare troppo.

Articolo di giornale prima prova: risorse utili

Se vuoi arrivare alla prima prova super preparato non perderti le nostre risorse utili:

Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo