COMMISSARI ESTERNI MATURITÀ 2019: 5 PROF DA FILM DI CUI AVERE PAURA

Rappresentano l’incubo di ogni studente che si trova a dover affrontare la Maturità: si chiamano commissari esterni, almeno ufficialmente, ma sono noti anche come gli emissari oscuri del Dipartimento del terrore. E questo perché è impossibile prevedere quale sarà il comportamento di un docente esterno della Commissione di Maturità, il quale potrebbe essere del tutto disinteressato e lasciare spazio ai suoi colleghi interni, oppure farsi prendere da scrupoli micidiali e iniziare a interrogare approfonditamente sulle minuzie più inutili. Al contrario ogni studente conosce bene quali sono i propri punti deboli e di forza rispetto ai suoi insegnanti, e sa anche quali sono dalla sua parte a prescindere e da coloro che invece non gli perdoneranno il minimo errore.

Leggi qui tutte le news sui commissari: Nomi commissari esterni maturità 2019

Segui tutte le news sulle Materie della Maturità 2019

Commissari esterni Maturità 2018: 5 prof da film di cui avere paura

COMMISSARI ESTERNI 2019: PROF DA FILM CHE NON VORREMMO MAI IN COMMISSIONE

Ma, a questo proposito, ecco quali sono i 5 prof visti nei film e dei quali si dovrebbe avere paura, nel caso fossero reali.

  • Sergente Maggiore Hartman, da Full Metal Jacket (1987): non si tratterà di un professore vero e proprio, ma il suo ruolo di educatore è fuori discussione, così la sua tempra di ferro che si esprime con i peggiori e più fantasiosi insulti che siano mai stati uditi da orecchie umane. Il Sergente è così determinato a spezzare la volontà dei suoi sottoposti da non esitare a mettere l’intero gruppo contro una persona sola, al fine di insegnare una lezione durissima a chi si oppone alla sua volontà.
  • John Kimble da Un poliziotto alle elementari (1990): avere Arnold Schwarzenegger come insegnante sarebbe davvero una fortuna, ma in questo film la star degli action movie è un agente sotto copertura che si spaccia per maestro d’asilo. Inutile dire che i suoi metodi spicci e la sua propensione per la violenza non gli renderanno facile comunicare con dei bambini che sono abituati a essere trattati con i guanti.
  • Terence Fletcher da Whiplash (2014): J. K. Simmons ha vinto un Oscar per il suo ritratto di questo ferocissimo insegnante di musica che è disposto a tutto pur di ottenere la perfezione dai propri musicisti. Non si contano le minacce di violenza fisica e gli abusi psicologici cui sottopone i suoi allievi, spesso e volentieri ridotti in lacrime e costretti ad abbandonare il corso. Basterebbe menzionare solo il lancio di una sedia contro un batterista fuori tempo, oppure la trappola finale tesa a quello che potrebbe essere stato il suo migliore studente.
  • Elizabeth Halsey da Bad Teacher – Una cattiva maestra (2011): Cameron Diaz, che veste i panni della protagonista della commedia, esibirà anche un paio di gambe da urlo, ma le sue capacità di insegnante sono davvero da mettere in discussione. La Halsey è infatti solita bere fiumi di alcol e fumare gran quantità di marijuana, finendo così per dormire in classe. E non sorprende nessuno il fatto che pur di aiutare i propri studenti, ovviamente per un secondo fine, non si vergogni di barare impossessandosi delle soluzioni del quiz dell’Esame di Stato.
  • Antonio Martinelli da Notte prima degli esami (2006): è difficile dimenticarsi del personaggio interpretato dal compianto Giorgio Faletti, non a caso soprannominato La Carogna. Il protagonista Luca infatti lo insulta con gioia alla fine dell’anno, convinto di non ritrovarlo più alla Maturità, ma un imprevisto farà rincontrare i due all’esame di stato. E nonostante i due durante l’estate abbiano legato molto, nondimeno La Carogna si dimostrerà tale tendendo un tranello finale al malcapitato Luca.

(Foto: Bad teacher, courtesy of Columbia Pictures, Mosaic Media Group)