Materie Maturità 2019: seconda prova Liceo Musicale e Coreutico

Maturità 2019: le materie della seconda prova del Liceo Musicale e Coreutico

La Maturità 2019 è quasi arrivata e il viaggio verso la seconda prova del 20 giugno si sta per concludere; a gennaio sono state annunciate le materie di seconda prova insieme ai commissari esterni (per saperne di più leggete: Materie Maturità 2019: Seconda Prova). Ora vi daremo tutte le informazioni necessarie sperando di far calare un pochino la tensione. Siete pronti? La materia scelta per la sezione Musicale è Teoria e Analisi della Composizione (Commissario Interno) – ai Commissari Esterni è sono state affidate Fisica, Italiano e Lingua Straniera. Il Coreutico, invece, affronterà l’unica materia caratterizzante, Tecniche della danza.

Seconda prova maturità 2019 Liceo Musicale e Coreutico 

La seconda prova della Maturità è davvero uno spauracchio, anche per coloro che vanno benissimo a scuola, ma per superarla bisogna essere ben informati. La prima precisazione che dobbiamo fare è che si tratta di una prova molto complessa e stressante: si svolgerà in due giorni, e gli studenti saranno messi alla prova per dimostrare di aver acquisito tecniche e abilità nella materia che verrà scelta dal Ministero. E a proposito della materia: questa verrà scelta in base alla sezione frequentata. Infatti, i maturandi che seguono l’indirizzo Musicale hanno due materie caratterizzanti, vale a dire Teoria, Analisi e Composizione (scelta per la Maturità 2019) e Tecnologie Musicali mentre per la sezione coreutica ci sarà Tecniche della danza, che è l’unica materia caratterizzante. In questo ultimo caso quindi gli alunni posso già essere certi della materia oggetto d’esame ed è già una buona notizia poichè fin da ora potrete allenarvi ed esercitarvi.

Seconda prova Liceo Musicale e Coreutico indirizzo Musicale

Per i maturandi dell’indirizzo Musicale si pone ogni anno il problema di attendere con trepidazione la scelta che fa il Miur per la seconda prova. Quest’anno sarà oggetto della prova di nuovo la materia Teoria, Analisi e Composizione: possiamo quindi spiegarvi bene come si svolgerà la prova, divisa, come abbiamo detto, in due parti. La prima parte, da svolgere il primo giorno di prova, ha una durata massima di 6 ore, e potrà riguardare l’analisi di una composizione della letteratura musicale classica, moderna o contemporanea, la composizione di un brano attraverso un basso dato o l’armonizzazione di una melodia tonale, la realizzazione e descrizione di un percorso digitale del suono o la progettazione di un’applicazione musicale di produzione. La seconda parte, il giorno seguente, consiste nella prova di strumento, con una durata massima di 20 minuti. Vi ricordiamo, per la cronaca, che per cinque anni di seguito la materia scelta per seconda prova della sezione musicale è stata Teoria, analisi e composizione!

Non perdete: Seconda prova Teoria, analisi e composizione: come superarla

Seconda prova Liceo Musicale e Coreutico indirizzo Coreutico

I maturandi della sezione coreutica sanno già dall’inizio dell’anno, come abbiamo visto, la materia che sarà oggetto della seconda prova, ossia Tecniche della danza classica o contemporanea, a seconda del percorso formativo scelto. La prova si svolge in due giorni:

  • Il primo giorno gli studenti dovranno svolgere un’esibizione collettiva di danza classica o contemporanea, della durata complessiva di due ore. L’esibizione dovrà rispettare i canoni stabiliti nella traccia e dopo l’esibizione, avrete 4 ore di tempo per scrivere una relazione in base agli elementi tecnici dell’esibizione e in riferimento alla Storia della danza.
  • Il secondo giorno invece dovrete affrontare la prova in solitaria con una esibizione individuale a scelta in massiomo 10 minuti di tempo.

Ecco la guida completa: Seconda prova liceo coreutico: come superarla

Maturità 2019: allenatevi per la seconda prova Liceo Musicale e Coreutico

Come saprete, il Liceo Musicale e Coreutico è un istituto fresco e giovane per questo è importante conoscere le tracce degli anni passati per regolarsi sulla futura seconda prova della Maturità 2019. Inoltre, grazie alle prove precedenti potrete iniziare ad esercitarvi e a conoscere il vostro nemico, in modo da arrivare super preparati al 20 giugno. Per questo, ecco disponibili le nostre risorse per allenarvi:

Seconda Prova di Maturità 2019

Ecco tutti gli approfondimenti sulla seconda prova: