Domande Orale Maturità: quelle più folli

I maturandi 2019 sono completamente fuori di testa in quanto questa che sta per arrivare sarà la Maturità dei cambiamenti e delle novità. L’Esame di Stato è stato rivoluzionato in ogni aspetto e in ogni prova, compreso il colloquio orale. L’orale, si sa, è la prova più temuta, in quanto vi ritroverete faccia a faccia con i commissari che potrebbero chiedervi di tutto. Inoltre, quest’anno non ci sarà la tesina ad aiutarvi e i cambiamenti sono diversi: dovrete estrarre una tra tre buste in cui sarà contenuto l’argomento con cui inizierete il colloquio, dovrete esporre la relazione sull’alternanza scuola-lavoro, vi verranno poste domande di Cittadinanza e Costituzione ed eventualmente vi proporranno un testo da analizzare. A parte questo, permangono come sempre i dubbi di tutti i maturandi di ogni tempo ed ogni luogo: cosa potranno chiedere i commissari nel momento in cui inizieremo la prova orale?

Non perderti: Orale di Maturità: chiedono tutte le materie?

Esame Orale Maturità: cosa chiedono i commissari?

Cerchiamo di tranquillizzarvi un po’ dicendovi che i commissari potranno chiedere solo ciò che avete fatto durante l’anno scolastico e potranno interrogare solo sulle materie che sono state assegnate loro. Nel caso in cui dovessero fare altre domande non dovete preoccuparvi: se sbagliate ciò non comprometterà l’esame. Dobbiamo infatti tenere in considerazione che si tratta di persone che hanno gusti, passatempi, caratteri diversi. Di conseguenza non è facile anticipare le loro mosse se si tratta di commissari esterni, tuttavia non bisogna allarmarsi in quanto, ripetiamo, dovranno attenersi ai programmi svolti, ai percorsi di Cittadinanza e Costituzione affrontati e, per quanto riguarda l’alternanza scuola-lavoro, le domande riguarderanno essenzialmente la vostra esperienza personale.

Orale Maturità 2019: quali potrebbero essere le domande più folli

Avendo molta esperienza nel campo della Maturità pensiamo quindi che di base le domande saranno generiche e non troppo complicate, ma sappiamo anche che qualcuno potrebbe uscirsene con qualche domanda particolare che potrebbe mettervi in crisi. Noi vi consigliamo di stare tranquilli, ragionare e provare comunque a rispondere. Ecco qualche domanda un po’ più particolare rispetto al solito:

  • Quando comincia l’idea d’integrazione?
  • Cos’è lo sviluppo sostenibile?
  • Secondo te, oggi, cosa è cambiato rispetto al periodo dei regimi totalitari?
  • L’idea di guerra attraverso gli scrittori sia italiani che stranieri
  • Attualità della Divina Commedia di Dante.
  • Cos’è un romanzo distopico?
  • Parla del cambiamento climatico.
  • Chi ha inventato gli Esami di Maturità?
  • Che anniversario cade oggi?
  • Qual è l’ordinamento della Repubblica Italiana?