Quando inizia e quando finisce l’esame orale 2019?

Gli esami di Maturità 2019 non stanno ancora per arrivare questo l’abbiamo capito, ma sapete più o meno quanto durerà in tutto l’Esame di Stato? Avete capito per bene quando questa trafila finirà? Se non è cosi non preoccupatevi, ci pensiamo noi a chiarirvi le idee. Se infatti per le prove scritte abbiamo date certe in tutto il territorio nazionale, il calendario degli orali invece è un po’ diverso, in quanto varia da scuola a scuola: di conseguenza è possibile che alcuni istituti inizino prima e altri dopo, che alcuni finiscano presto e altri invece ci mettano un po’ di più. Cerchiamo allora di chiarire bene come si determina la durata degli orali di Maturità in base alle esigenze di ogni scuola.

Orali Maturità 2019: quando iniziano

Durante questa primavera cresce l’ansia per l’esame di Stato e i maturandi si preparano alle simulazioni delle prove scritte e non vedono l’ora di mettere la parola fine agli esami, che si concluderanno con gli orali. Ma quando iniziano i colloqui orali? Per quanto riguarda le prove scritte si hanno le date ufficiali già da tempo: 19 e 20 giugno, mentre per gli orali la situazione è alquanto diversa. Dipende, infatti, sia dalla scuola superiore sia dal numero di maturandi. Proprio per questo la scuola può scegliere in autonomia l’inizio delle prove orali. Quello che sappiamo è che, solitamente, gli orali dell’esame di Stato cominciano qualche giorno dopo la fine della terza prova e si potrebbero protrarre fino alla fine di luglio; più di frequente, però, gli esami orali finiscono entro la seconda settimana. La durata degli esami di Stato, cioè delle prove orali, dipende, ovviamente, da quante classi ci sono e da quanti maturandi, ancora, nel mese di luglio devono sostenere l’esame orale per concludere la temuta e ansiosa maturità.

Quando finiscono gli esami orali della Maturità

Gli colloqui e le interrogazioni verranno effettuate in ordine alfabetico in base al sorteggio della lettera iniziale che viene estratta. Se ad esempio verrà estratta la lettera L, si inizierà da questa si scorrerà via tutto l’elenco e poi si arriverà alla prima lettera dell’alfabeto, ovvero la A. L’inizio delle prove orali è a discrezione della scuola mentre la fine dipende anche da quest’ultima, e da quante classi e da quanti maturandi ancora ad inizio luglio dovranno sostenere l’esame orale per completare l’esame di maturità. Dopo aver terminato tutte le classi, tutti i gruppi e tutti i maturandi, dopo qualche settimana usciranno le graduatorie e l’esito finale con il voto, che comprenderà la media dei voti scritti e la media dell’esame orale.

Non perderti:

Iscriviti al gruppo: Maturità 2019: #esamenontitemo