Prima Prova Maturità 2019: gli autori esclusi

Siamo tutti super pronti per le novità della Prima Prova della Maturità 2019: gli Esami di Stato sono ancora lontani, ma tutti questi cambiamenti ci stanno facendo perdere la testa. Sappiamo che si tratta di mesi intensi, ricchi di emozioni ed interrogativi. Fate un bel respiro e concentratevi sul vostro obiettivo: il diploma. Il primo passo da compiere è quello di affrontare con serenità la prima prova, lo scritto con cui mercoledì 19 giugno inaugurerete la vostra Maturità. Ovviamente, è importantissimo arrivare preparati, allenandosi con le tracce di prima prova e ripassando gli autori della letteratura italiana più papabili. Come sapete, da quest’anno gli autori saranno due: per facilitarvi il lavoro, abbiamo deciso di aiutarvi fornendovi i nomi di quelli che secondo noi non appariranno all’esame di quest’anno… Scopritelo insieme a noi!

Maturità 2019: quale autore non uscirà alla prima prova

Come capire quale autore non uscirà all’analisi del testo della Maturità 2019? Diciamo che su un nome siamo più che sicuri: Giorgio Bassani, lo scrittore che è stato scelto l’anno scorso. Non è mai capitato che il Miur scegliesse per due anni di seguito lo stesso scrittore, quindi possiamo escluderlo dalla lista. Escludiamo poi Giorgio Caproni uscito nel 2017, Umberto Eco, uscito nel 2016. Su questi nomi siamo più che sicuri, mentre sugli altri possiamo fare solo supposizioni. Inoltre, ricordiamo che è possibile che quest’anno venga scelto un brano in prosa visto che lo scorso anno è uscita una poesia.

Autore Prima Prova 2019: chi sarà?

Eh, sappiamo che è questa la domanda che vi state ponendo! Un vero dilemma, soprattutto perché è difficile pescare tra il marasma di autori della letteratura italiana e soprattutto decifrare i segnali del Miur. Secondo alcuni potrebbe essere Pirandello, ma potremmo pensare anche ad altri autori come ad esempio Carlo Levi. Non trascuriamo però gli anniversari, come i 30 anni dalla morte di Sciascia o i 90 anni dalla nascita di Alda Merini. Chissà se tra questi si celano i misteriosi nomi della prima prova 2019… Noi ci abbiamo provato, quindi non ci rimane che attendere il 20 giugno per capire se ci abbiamo azzeccato!

Leggi: Tototema Prima Prova Maturità 2019: gli anniversari

Iscriviti al gruppo Facebook: Maturità 2019: #esamenontitemo