Ricorso Maturità 2019: tutto quello che dovete sapere

Gli esami di maturità possono non andare, spesso, come ci aspettiamo. Non so se a qualcuno di voi è capitato di credere di aver subìto un’ingiustizia nell‘assegnazione del voto finale. In tal caso si può fare ricorso al TAR e, con la giusta difesa e le dovute prove, si può dimostrare di aver subito un’ingiustizia e si può procedere al ricorso con molte probabilità di vittoria. Ci sono stati diversi casi di ricorso dopo gli esami di maturità, alcuni sono andati bene, altri meno; l’importante è fare le cose seguendo le regole, senza pensare di prendere in giro nessuno e, soprattutto, con delle prove in mano.

Leggi anche:

Ricorso Maturità 2019: quali possono essere le motivazioni

Le motivazioni che spingono qualcuno a fare ricorso possono essere le più svariate. Nel caso della maturità, la motivazione principale riguarda, nella maggior parte dei casi, l’assegnazione di un voto che si crede di non meritare. Prima di intraprendere un’azione legale, come quella di fare un ricorso, è bene essere preparati a tutto l’iter, a cosa prevede e, prima di ogni cosa, si devono avere delle prove certe in mano. E’ molto importante essere seguiti da una difesa valida che prenda a cuore il vostro caso e che si batta, con le unghie e con i denti, affinché la vostra causa vinca in tribunale e vi sia restituito ciò che vi è stato tolto o che vi sia dato quello che realmente meritate. C’è stato un caso di recente, a Parma, di una ragazza che ha fatto ricorso perché sosteneva di meritare più di quanto le avevano assegnato e, dopo una seduta e l’altra, il TAR ha deciso che c’erano tutte le condizioni per far vincere il ricorso alla ragazza e restituirle il giusto voto, quello che meritava e che sarebbe dovuto essere suo dall’inizio.

Ricorso Maturità 2019: come procedere

Dal momento che la scuola fa parte, a tutti gli effetti, della pubblica amministrazione, per poter fare ricorso ci si deve rivolgere al TAR, Tribunale Amministrativo Regionale, e cercare un avvocato esperto in diritto amministrativo. Il ricorso può essere fatto se ci si è trovati in casi di irregolarità, alcuni sono facili da vincere, altre un po’ meno a causa della difficoltà nel giudicare la discrezionalità tecnica della commissione, cioè il modo in cui uno studente è stato esaminato e se il giudizio è corretto. Vi serviranno i voti delle varie prove, i crediti scolastici e i voti ottenuti negli anni scolastici.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le news sul progetto di legge sulla Maturità 2019? Consulta le nostre risorse: