Seconda Prova Linguistico Maturità 2019: traccia di francese

Per chi frequenta il liceo linguistico la seconda prova della Maturità 2019 verterà su una lingua scelta dal Miur tra Lingua e cultura straniera 1, Lingua e cultura straniera 2 e Lingua e cultura straniera 3. Inoltre, quest’anno la prova ha subito una modifica nella struttura ed è possibile che la traccia verta su due lingue. Per avere la certezza assoluta occorre attendere l’annuncio del Miur di fine gennaio, ma nel frattempo possiamo dare un’occhiata alle tracce. Di certo qualcuno di voi, in ogni caso, sosterrà la prova di francese: vediamo insieme in cosa consiste.

Se invece dovrai affrontare Inglese leggi qui: Seconda Prova Inglese 2019: traccia e svolgimento

Seconda Prova Francese 2018: traccia svolta

Maturità 2019, seconda prova Francese: cosa sapere

Per prima cosa ricordiamo che la struttura della seconda prova del Liceo Linguistico è stata modificata. Il compito contiene una traccia articolata in due sezioni che gli studenti devono svolgere per intero. Nella prima sezione ci sono due testi da leggere e da analizzare, mentre nella seconda parte bisogna svolgere due testi di 300 parole.

Non perderti: Materie Seconda Prova Maturità 2019: Liceo Linguistico

Seconda prova Francese 2019: struttura

La seconda prova del Linguistico è stata modificata nuovamente. Innanzitutto, ricordiamo che la traccia potrebbe vertere su due lingue, quindi il compito verrà organizzato in modo che vengano esaminate le due discipline in modo integrato. La struttura della prova, poi, avrà questa forma:

  • nella prima parte ci saranno due testi, uno letterario e uno non letterario, con 15 domande a risposta aperta o chiusa a cui rispondere. Nel complesso i due testi saranno di circa 1000 parole (meno se c’è una poesia) se si tratta di lingua e cultura straniera 1 o 2, mentre saranno di 700 parole con 10 domande se si tratta di lingua e cultura straniera 3.
  • nella seconda parte bisogna produrre due testi di 300 parole, uno argomentativo e l’altro narrativo o descrittivo, ciascuno della lunghezza di 300 parole. Nel caso di lingua e cultura straniera 3 i testi dovranno essere lunghi 150 parole.

Se vuoi allenarti non perderti le nostre simulazioni:

Leggi anche: Seconda prova linguistico: i criteri di valutazione