Seconda prova maturità 2019: tutte le informazioni

La Maturità 2019 ti spaventa, tantissimo, lo sappiamo bene. Dopo la prima prova in programma per il 19 giugno, il giorno dopo, il 20 giugno alle 8:30 è prevista la seconda prova. Qualcuno di voi ha già la tremarella, ma non preoccupatevi: c’è tutto il tempo per allenarsi. Non andate nel panico, mi raccomando! Un bel respiro e, dopo l’annuncio, allenatevi in base alle materie che vi saranno state assegnate per la seconda prova. Intanto però, potete esercitarvi comunque in tutte le materie caratterizzanti, concentrandovi un po’ di più su quella più probabile. Come molti di voi sapranno, ogni classe deve sostenere, nel corso dell’anno, diverse simulazioni di seconda prova e oggi vogliamo parlarvi proprio di questo. Siete pronti? Cominciamo…

Se vi state preparando all’esame di Maturità 2019, vi interesserà sicuramente anche:

Seconda prova maturità 2019: cosa sapere sulle simulazioni

Le simulazioni di seconda prova hanno date diverse e argomenti diversi per ogni istituto; per conoscere i vostri dovreste avere ben presente il programma e tenere a mente che le domande che poi vi verranno fatte all’esame di maturità, verranno prese dal documento del 15 maggioI commissari esterni, infatti, dovranno consultarlo prima di stabilire su cosa interrogarvi anche all’orale. Per tornare alle simulazioni di seconda prova, molti di voi ne sosterranno durante l’anno, e il consiglio che ci sentiamo di darvi e di studiare bene per queste prove perché vi serviranno a capire come muovervi durante i giorni dell’esame di stato. Non c’è niente di impossibile, basta studiare e cercare di arrivare preparati, che tanto quelli che vi troverete a dover risolvere saranno i quesiti sulle materie caratterizzanti del vostro indirizzo. No panic: la maturità sarà un passo importante, ma noi vi seguiremo passo passo e risolveremo tutti i vostri dubbi.

Se sei preoccupato e hai bisogno di aiuto, iscriviti al nostro gruppo Facebook: Maturità 2019: #esamenontitemo