SECONDA PROVA MATURITÀ 2019 ISTITUTO TECNICO MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

La seconda prova di Meccanica, Meccatronica ed Energia della maturità 2019 sarà diversa in base all’indirizzo che si frequenta. La scelta del Miur riguardo alle materie sarà rivelata a fine gennaio, per cui intanto è bene iniziare ad informarsi. Ricordate però che le regole sono cambiate, ed è possibile che alla seconda prova vi troviate entrambe le materie caratterizzanti. Se volete sapere di più sulla prova dell’istituto tecnico continuate a leggere.

MATURITÀ 2019, LA SECONDA PROVA DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA: LE MATERIE

In base alle varie articolazioni e opzioni dell’istituto tecnico Meccanica Meccatronica ed Energia, il Miur sceglie per ognuno tra le seguenti materie. In attesa di conoscere la scelta del Miur, ecco le materie caratterizzanti:

Materie maturità 2019 Istituto tecnico Meccanica Meccatronica ed Energia – Articolazione Meccanica e Meccatronica:

  • Disegno, Progettazione e organizzazione industriale
  • Meccanica, macchine ed energia

– Materie maturità 2019 Istituto tecnico Meccanica Meccatronica ed Energia- Articolazione Meccanica e Meccatronica – Opzione Tecnologie dell’occhiale: 

  • Disegno, Progettazione e organizzazione industriale
  • Tecnologie meccaniche di processo e prodotto nell’industria dell’occhiale

– Materie maturità 2019 Istituto tecnico Meccanica Meccatronica ed Energia- Articolazione Meccanica e Meccatronica – Opzione Tecnologie delle materie plastiche: 

  • Tecnologie meccaniche e plasturgiche
  • Organizzazione industriale

– Materie maturità 2019 Istituto tecnico Meccanica Meccatronica ed Energia- Articolazione Energia:

  • Meccanica, macchine ed energia
  • Impianti energetici, disegno e progettazione

SECONDA PROVA MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA: LA TRACCIA

La traccia dell’istituto tecnico Meccanica, Meccatronica ed energia presenta la medesima struttura per tutte le materie di ogni articolazione e opzione. La traccia fa riferimento a situazioni operative del settore tecnologico-aziendale e chiede agli studenti analisi tecnologico-tecniche, scelta,  processi produttivi, ideazione, progettazione e dimensionamento di prodotti, individuazione di soluzioni a problematiche gestionali. Consiste nelle seguenti tipologie:

  1. analisi di problemi tecnico-tecnologici con riferimento anche a prove di verifica e collaudo
  2. ideazione, progettazione e sviluppo di soluzioni tecniche
  3. sviluppo di strumenti per l’implementazione di soluzioni a problemi organizzativi e gestionali di attività produttive anche in sistemi complessi

La traccia è divisa in due parti: la prima parte contiene un problema da svolgere completamente, mentre la seconda parte presenta dei quesiti tra cui i candidati devono scegliere. Vediamo nel dettaglio alcune singole materie:

  • Seconda prova maturità 2019 istituto tecnico meccanica, meccatronica ed energia: traccia di Disegno, progettazione e organizzazione industriale per l’articolazione di Meccanica e Meccatronica. La prova è divisa in due parti: nella prima parte, sulla base di un disegno o schema, bisognerà integrare i dati mancanti, fare un disegno esecutivo, descrivere un ciclo di lavorazione ecc… Nella seconda parte invece bisognerà rispondere a quesiti a scelta. La prova ha una durata da 6 a 8 ore. E’ consentito l’uso di manuali tecnici e di calcolatrici non programmabili.
  • Seconda prova maturità 2019 istituto tecnico meccanica, meccatronica ed energia: traccia di Disegno, progettazione e organizzazione industriale per l’opzione Tecnologie dell’occhiale. Anche qui la seconda prova è strutturata in due parti, e la traccia tratta specificamente la produzione di occhiali. La prima parte va svolta per intero, mentre nella seconda parte bisogna scegliere tra alcuni quesiti. La prova ha una durata massima di 6/8 ore. E’ consentito l’uso di manuali tecnici e di calcolatrici non programmabili, e, se la Commissione lo consente, software specifici per il disegno.
  • Seconda prova maturità 2019 istituto tecnico meccanica, meccatronica ed energia: traccia di Tecnologie meccaniche e plasturgiche, disegno e organizzazione industriale. La traccia riguarda prettamente la lavorazione delle materie plastiche, per cui nella prima parte bisognerà disegnare, fare una stima del fabbisogno materiale, scegliere una taglia per il prodotto ecc… Nella seconda parte invece bisognerà rispondere ad alcuni quesiti proposti. La prova ha una durata massima che va da 6 a 8 ore ed è consentito l’uso di manuali tecnici e di calcolatrici non programmabili.
  • Seconda prova maturità 2019 istituto tecnico meccanica, meccatronica ed energia: traccia di Impianti energetici, disegno e progettazione. La prima parte della traccia richiederà il disegno e le varie fasi di progettazione di determinati impianti energetici. Nella seconda parte invece bisognerà rispondere ad alcuni quesiti proposti. La prova ha una durata di 6 o 8 ore ed è consentito l’uso di manuali tecnici e di calcolatrici non programmabili.
  • Seconda prova maturità 2019 istituto tecnico meccanica, meccatronica ed energia: traccia di Meccanica, macchine ed energia. La traccia della prima parte potrebbe riguardare la progettazione di gruppi meccanici, la valutazione delle prestazioni di alcuni impianti, la manutenzione di apparecchiature e così via. Nella seconda parte ci saranno quesiti tra cui ogni candidato dovrà sceglierne alcuni.
  • Seconda prova maturità 2019 istituto tecnico meccanica, meccatronica ed energia: traccia di Tecnologie meccaniche di processo e prodotto nell’industria dell’occhiale. Nella prima parte la traccia potrà richiedere la progettazione, l’ideazione, il disegno del prodotto industriale finale. Nella seconda parte bisognerà rispondere ad alcuni quesiti proposti.

SECONDA PROVA MATURITÀ:  TRACCE DEGLI ANNI PRECEDENTI

Allenati alla seconda prova con simulazioni e tracce anni precedenti:

Non perderti: Materie Maturità 2019: seconda prova

Hai bisogno di consigli o aiuto? Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2019: #esamenontitemo