Simulazione Seconda Prova 2019 Alberghiero

Tra pentole, forchette e piatti prelibati gli Esami di Maturità 2019 si svolgeranno a giugno e le nozioni acquisite in questi lunghi, lunghissimi cinque anni di Alberghiero devono essere messe “in tavola”.  A parte l’ironia è pur vero che la Maturità è un passo importante e bisogna dimostrare alla commissione sia interna che esterna le capacità e le cose imparate durante il ciclo quinquennale. In questa guida che seguirà vi saranno degli esempi ed una spiegazione abbastanza approfondita per poter svolgere la prova nel migliore dei modi la seconda prova del professionale Alberghiero.

Non perderti: Seconda prova Maturità 2019 Istituto alberghiero: traccia 

Seconda Prova 2019 Alberghiero: come svolgere la prova

Ancor prima di svolgere la prova è bene studiare, imparare e approfondire bene, molto bene tutto il programma studiato durante gli anni e soprattutto durante il quinto anno. Le tracce di seconda prova dei tecnici e professionali infatti, a partire dalla Maturità 2015 sono state uniformate. La prova si divide in due parti: la prima parte contiene due problemi tra cui sceglierne uno, mentre nella seconda parte ci sono dieci quesiti tra cui occorre scegliere i cinque a cui rispondere. Il Miur comunque ha fornito per tutti gli indirizzi delle tracce e delle materie principali che saranno fondamentali al fine della prova d’esame.

Simulazione Seconda Prova 2019 Alberghiero: esempi

Bene, ora che avete capito come sarà strutturata la traccia ora non resta che esercitarsi, esercitarsi e ancora esercitarsi, per poter essere pronti e preparati anche per ottenere un punteggio alto che andrà ad influenzare il voto finale. Approfondire, leggere, ripetere, domandare ai professori, sono tutti elementi che risultano fondamentali per poter svolgere la prova con minor errori possibili e con meno difficoltà. Leggi attentamente le linee guida del Miur e prova a svolgere l’esempio di seconda prova che ti interessa: