DOMANDE TERZA PROVA 2017 STORIA

Terza Prova di Maturità 2017, non ti temiamo! Già, perché ormai il tour è cominciato e da adesso in poi bisogna solo continuare a studiare e allenarsi in vista delle prove dell'Esame di Stato: archiviate la prima e la seconda prova, adesso tocca alla terza prova, che si terrà in tutta Italia in 26 giugno. Come vi state preparando? In genere prima dell'Esame di Stato vanno svolte 3 simulazioni che poi vengono allegate al documento del 15 maggio… Tuttavia 3 simulazioni sono un po' poche se si vuole prendere un bel 15 alla prova! Quello che bisogna fare è innanzitutto studiare e poi allenarsi con tutte le tipologie di domanda previste (sono 6 ma il Consiglio di classe decide quali scegliere). In questo post vi forniremo alcune simulazioni per allenarvi alla terza prova di storia e alcune domande già svolte per capire orientativamente come rispondere.

Scopri anche: Terza Prova 2017 Storia: risposte e svolgimenti

Non perderti: Date Maturità 2017

TERZA PROVA MATURITÀ 2017: LE DOMANDE DI STORIA

Storia è una delle materie più scelte per la terza prova, per cui è bene studiare come si deve memorizzandone i dettagli, come nomi, date, eventi principali e così via. Le tipologie di domanda che potrebbero avere come oggetto storia sono 3: trattazione sintetica degli argomenti (tipologia A), domande e risposta singola (tipologia B), domande a risposta multipla (tipologia C). Come rispondere correttamente? Ricordate che Storia è una materia che bisogna studiare con attenzione e soprattutto bisogna comprendere i rapporti di causa ed effetto tra i diversi eventi. In secondo luogo occorre memorizzare bene date e nomi: o si sanno… o si sanno! Una volta che avete studiato bene un argomento potete testare le vostre conoscenze svolgendo domande a risposta multipla e a risposta aperta, e, quando avrete finito il programma, potete iniziare con le simulazioni. Se avete bisogno di farvi un'idea consultando domande di storia già pronte cliccate qui

TERZA PROVA MATURITÀ: CONSIGLI UTILI

Ecco tre consigli utili per avere successo alla terza prova:

  1. Per prima cosa bisogna studiare con criterio: procedi con ordine, sintetizza il più possibile e concentrati sulle nozioni importanti come date, formule, nomi e luoghi. Per facilitare la memorizzazione di più dettagli e per altro di diversi contenuti e materie, creati di volta in volta degli schemini di sintesi con i particolari più interessanti, in modo tale da trattenerli nella memoria. L'ideale sarebbe cominciare fin da ora in modo che alla Maturità avrai meno lavoro da fare.
  2. Fai un elenco di tutto quello che devi studiare, proponendo come urgenti e prioritarie le materie in cui sei più deficitario e proseguendo con le tue preferite! Se necessita, fai una tabella di marcia per stabilire i tempi da dedicare alle singole materie e quelli in cui riposarti. In questo modo perdere tempo sarà impossibile!
  3. I quiz sono sempre un terno al lotto, e l’unico modo per affrontarli è a seguito di un costante e continuo allenamento. Per questo sarà necessario provare diversi test. Tra l'altro può essere anche un metodo di studio sai? Allenarsi con le simulazioni di terza prova o con le domande delle tracce degli anni precedenti può aiutarti a mettere a fuoco le lacune e a memorizzare nuove nozioni.

TERZA PROVA MATURITÀ: LE SIMULAZIONI DI STORIA

 Vuoi allenarti con quiz a risposta multipla? E allora non perdere tempo, clucca sulle nostre simulazioni online! Mi raccomando, ragiona bene prima di rispondere e se sbagli memorizza la risposta esatta!

TERZA PROVA MATURITÀ 2017: TUTTO QUELLO DI CUI HAI BISOGNO

 Bene, non dimenticare che alla terza prova ci saranno anche altre materie per le quali, in alcuni casi, saranno previste altre tipologie di domanda. E allora non farti cogliere impreparato e leggi le nostre guide: